Tachione

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Simulazione dell'osservazione di un tachione. Poiché il tachione si muove a una velocità maggiore di quella della luce, non possiamo vederlo arrivare. Dopo il suo passaggio, vedremmo due immagini del tachione che si allontanano in direzioni opposte

Citazioni sul tachione, ipotetica particella avente massa immaginaria e velocità superiore a quella della luce.

  • Il «muro» della [velocità della] luce risulta molto sgradito agli scrittori di fantascienza ed a coloro che sognano viaggi interstellari, ed è naturale che si cerchi di aggirare l'ostacolo con proposte più o meno insensate.
    Una di queste vuole vuole che l'esistenza di tachioni o particelle più veloci della luce sia a rigore possibile senza entrare in contrasto aperto con la teoria della relatività.
    Purtroppo risulta chiaro che tachioni si nasce e non si diventa, e che il muro della luce rimane invalicabile dai due versanti. Così come una particella normale ed a maggior ragione un'astronave non può superare la velocità della luce, un tachione non può parimenti andare più lento della luce. Per questa ragione esso non può mai fermarsi, caricare un passeggero e ripartire per Sirio. (Tullio Regge)
  • In realtà, la teoria della relatività non afferma che «niente può viaggiare più velocemente della luce», come spesso si dice. Essa prevede che gli oggetti possano avere velocità anche superiori a quella della luce, persino nel vuoto, ma solo a condizione che essi non siano mai più lenti della luce. In altre parole, secondo la teoria di Einstein non si può attraversare la barriera della luce, aumentando o diminuendo la propria velocità. I fisici hanno inventato un nome per le particelle più veloci della luce: le hanno chiamate «tachioni», dall'aggettivo greco takhýs, che significa «veloce». (Paul Davies)
  • Non si può porre un orologio su un tachione. La sua partenza ed il suo arrivo non sono causalmente connessi e possono scambiarsi di ruolo a seconda della velocità dell'osservatore inerziale. Eventi diversi di un tachione sono separati da intervalli di tipo spazio caratterizzati da una lunghezza e non da una durata. (Tullio Regge)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]