Tarida

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Tarida (dall'arabo ṭarīda), nave utilizzata nel Mediterraneo in epoca tardo-medievale.

  • Anche ciascuna nave o terida che stazza 2.000 quintali, pagherà di ormeggio 2 lire. (Pietro IV di Aragona)
  • Indi a poco videro giugnere a Messina ventidue galee e quattro taride del re molto riccamente armate di remi; e quei che v'erano sbarcarono e si rinfrescarono di tutto ciò che aveano bisogno. E il re facea dar loro prodigamente pane, vino e carne. (Bernat Desclot)

Altri progetti[modifica]