Teresa Bellanova

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Teresa Bellanova

Teresa Bellanova (1958 - vivente), politica e sindacalista italiana.

Citazioni di Teresa Bellanova[modifica]

  • Dobbiamo affrontare il cambiamento climatico anche per far fronte ai nuovi flagelli che porta nelle nostre campagne come la cimice asiatica e la xylella.[1]
  • Dobbiamo lavorare perché si arrivi alla ratifica del Ceta, l’accordo di libero scambio tra Ue e Canada, con l’obiettivo di dare competitività al Sistema Italia. Fin ora si è parlato molto di porti chiusi alle disperazioni ma non si è parlato molto di porti chiusi alla contraffazione che è una parte fondamentale della concorrenza sleale al Made in Italy.[2]
  • Dobbiamo urgentemente mettere mano alla regolarizzazione, anche temporanea, dei lavoratori stranieri», insiste il ministro, «È l’occasione per comprendere che gli approcci ideologici contro i migranti non significano nulla.[3]
  • Io penso che le persone vadano valutate per le funzioni che assumono. Se avessi deciso di candidarmi a Miss Italia avrebbero avuto tutto il diritto di valutare e criticare il mio aspetto fisico. Siccome sono stata chiamata a fare il ministro, vorrei essere valutata per quello che faccio e magari anche per quello che ho fatto nella mia vita.[4]
  • Italia Viva pensa che questo Paese abbia bisogno di una classe dirigente all'altezza. Draghi ha sguardo lungo, coraggio e chiarezza.[5]
  • Non è abbracciandosi agli alberi che si risolvono i problemi. Bisogna riconoscere il ruolo della scienza. Bisogna applicare ciò che è utile per limitare il danno, utilizzando tutti gli strumenti che abbiamo a disposizione e facendo un piano d’azione per utilizzare le risorse per una politica di investimento per i tanti coltivatori ma anche per gli imprenditori e per i frantoiani che sono costretti a vendere i loro impianti ai concorrenti esteri perché non hanno olive da lavorare. L’agricoltura è identità territoriale, è bellezza, è cultura, non possiamo guardarla con gli occhi rivolti all’indietro.[4]
  • Quello che ho posto ai colleghi della maggioranza, e su cui ritengo non sia più possibile tergiversare, è chiarissimo: assumere la responsabilità di regolarizzare persone che sono nel nostro Paese e ci lavorano magari da anni. Se non accade, lo Stato si rende non solo complice ma fautore dell’illegalità in cui questi lavoratori sono costretti.[6]
  • Per me non è un valore non avere un titolo di studio superiore, ma neppure la vivo come una frustrazione. Non l’ho mai nascosto che non ho potuto proseguire. Ma ai ragazzi che incontro dico: studiate, studiate, studiate. Perché più si sa, più si può.[7]
  • Ritengo la differenza di genere un valore e una straordinaria occasione per la politica e il suo rinnovamento. Il genere non è mai neutro. Il genere femminile men che meno.[8]
  • Sono una ragazza di 60 anni, ho la libertà di poter dire quello che sento dentro: quello che mi appassiona è partecipare alla costruzione di un luogo dove si rispettano le regole.[9]
  • Tra le persone c’è diffidenza perché per anni si è fatta passare l'idea che i diversi sono i nemici e che gli immigrati vengono qui a toglierci il lavoro. Sono invece fondamentali per portare avanti alcune attività, non solo in agricoltura.[10]

Note[modifica]

  1. Citato in Ministra Bellanova all’inaugurazione di Fruit Logistica 2020. La visita negli stand italiani a Berlino, 5 febraio 2020.
  2. Citato in Vanessa De Vita, Ceta e Ogm, l’apertura del ministro Bellanova va contro la transizione ecologica del Governo, Teleambienente, 12 settembre 2019.
  3. Citato in Ctristina Gauri, Coronavirus, la Bellanova pensa agli immigrati: “Regolarizzare tutti, servono ad agricoltura”, 27 marzo 2020.
  4. a b Citato in Barbara Jerkov, Governo, Teresa Bellanova dopo gli insulti: «Non siamo a Miss Italia, giudicatemi per quello che so fare», Il Messaggero, 8 settembre 2019.
  5. Citato in Luca Sablone, La proposta della Bellanova: "Regolarizzare subito i lavoratori stranieri", Il Giornale, 27 marzo 2020.
  6. Citato in Intervista. Bellanova: "Ora regolarizzare persone che lavorano in Italia da anni, lo Stato sia responsabile", Stranieri in Italia, 5 maggio 2020.
  7. Citato in Teresa Bellanova e le polemiche sul curriculum, Today.it, 8 settembre 2019.
  8. Dall'intervista di Gaetano Gorgoni, Intervista alla viceministra Teresa Bellanova: la conversione a Renzi che unisce Ponte sullo Stretto e riforma costituzionale, Corriere Salentino, 2 novembre 2016.
  9. Citato in FrancescaMilano, Bellanova, il ministro che ha fatto (letteralmente) esperienza sul campo, ' il sole 24 Ore', 6 settembre 2019.
  10. Citato in Migranti, Bellanova: “Regolarizzare o valuto dimissioni”. Crimi: “No a sanatoria o permessi temporanei, al lavoro percettori del reddito”, Il Fatto Quotidiano, 6 maggio 2020.

Voci correlate[modifica]

Altri Progetti[modifica]