U T'ak

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

U T'ak (1262 – 1342), filosofo confuciano e poeta coreano.

Citazioni di U T'ak[modifica]

  • [Sijo] O venti dell'est che sciogliete le nevi dei monti, | che andate e venite senza parlare! | Soffia sul mio capo, o brezza, | sia pur per un momento, soffia! | O come vorrei fondessero i miei capelli brizzolati | che crescono rapidi sotto le orecchie![1]

Note[modifica]

  1. Venti dell'est. In La letteratura Giapponese. La letteratura Coreana, Sansoni-Accademia, Firenze-Milano, 1969, p. 464; in Rosaria Beviglia e Adolfo Tamburello, Antologia della letteratura coreana e giapponese, Letteratura universale, vol. 38, traduzione di P. H. Lee, Fabbri, Milano, 1970, p. 19.

Altri progetti[modifica]