Uganda

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Bandiera dell'Uganda

Citazione sull'Uganda e sugli ugandesi.

Idi Amin Dada[modifica]

  • In Uganda, maestà, è difficile trovare un paio di scarpe numero 48.
  • La nostra posizione è che vogliamo ripulire questo paese in ogni suo aspetto, per poi organizzare le elezioni totalmente libere e giuste, in cui il popolo di Uganda sarà libera di partecipare.
  • Noi nel governo militare d'Uganda abbiamo dimostrato in pratica che non è un privilegio essere donna o uomo, ma che ambi i sessi debbano condividere alla pari la gestione degli affari del benessere statale.
  • Sono qui per promuovere il turismo in Uganda, il mio bellissimo paese. Invito personalmente tutti gli italiani a venire in Uganda per cacciare liberamente tutti gli elefanti e tutti i rinoceronti che desiderano.

Milton Obote[modifica]

  • Che noi, tutto il nostro popolo, rifiuti l'idea che ci sia in Uganda una tribù più importante delle altre tribù. Dopo che avremo rifiutato queste idee, dovremo costruire la base dell'unità nazionale, e ce la possiamo fare.
  • È vero che in Uganda parliamo molte lingue, ma la differenza linguistica non costituisce affatto una difficoltà per l'unità dell'Uganda; e non lo sono neanche le differenze religiose.
  • Noi qui in Uganda, per esempio, non vogliamo che i cinesi o i russi siano i nostri padroni domani, così come non vogliamo e non accettiamo che, direttamente o indirettamente, qualsiasi potenza occidentale sia il nostro padrone.
  • Quando ottenemmo l'indipendenza, la nostra costituzione contenne delle clausole ambigue che non chiarirono se l'Uganda fosse una repubblica, una monarchia, o uno Stato federale o unitario. Abbiamo semplificato sbrigativamente le cose sin dal 1966. Ora siamo una repubblica, e tentiamo di emancipare il popolo economicamente e mentalmente.

Yoweri Museveni[modifica]

  • L'ottantadue per cento degli ugandesi sono contadini, dei precapitalisti che vivono una vita in stile tribale. Quando voi nell'occidente insistete arrogantemente sul fatto che tutte le società del mondo devono essere organizzate esattamente nello stesso modo, vi sbagliate. Il multipartitismo non è una base solida su cui costruire una democrazia in Uganda. I partiti politici sono inevitabilmente basati sulle tribù, e non fanno che intensificare i contrasti. In certi casi, il risultato è il disastro.
  • L'Uganda è uno dei paesi più democratici del mondo.
  • Noi abbiamo la stabilità, mentre molti dei nostri vicino non l'hanno. È in questo ambito che il nostro paese si distingue.

Altri progetti[modifica]