Umberto Caligaris

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Umberto Caligaris negli anni 1930

Umberto Caligaris (1901 – 1940), ex calciatore ed allenatore italiano.

Citazioni di Umberto Caligaris[modifica]

  • [Sul presunto trasferimento al Valencia, in una lettera ai dirigenti del club spagnolo] I soldi non valgono l'amore per una maglia e io ne ho due, una bianconera e una azzurra.[1]

Citazioni su Umberto Caligaris[modifica]

  • Un gladiatore fu Caligaris. L'energia e la volontà personificata. Il combattente nato. L'ambizione stessa che aveva di emergere, lo portava ad affrontare qualsiasi sacrificio, a fermamente volere, a correre qualunque rischio. Sul campo era un trascinatore, colla parola e coll'esempio. I suoi lineamenti duri, angolosi, volitivi — il fronte sempre bendato da un fazzoletto — trovavano diretta corrispondenza nei suoi atteggiamenti sul campo. Ambidestro, possedeva un rimando di una potenza spettacolosa. La specialità sua era il rinvio a forbiciata, per cui rimaneva un istante in aria come se stesse per spiccare il volo. Veloce, sicuro di se, deciso, non c'era avversario, per duro che fosse, che gli incutesse timore. (Vittorio Pozzo)

Note[modifica]

  1. Citato in Dizionario di un secolo del calcio italiano, p. 706.

Bibliografia[modifica]

  • Marco Sappino, Dizionario biografico enciclopedico di un secolo del calcio italiano, vol. 2, Baldini Castoldi Dalai, Milano, 2000. ISBN 8-88-0898-62-0

Altri progetti[modifica]