Utente:Mark11000

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Ma quando mai, innanzitutto, è accaduto nel corso di tutti questi millenni che l'uomo agisse unicamente sotto la spinta del suo personale vantaggio? Che farne dunque di quei milioni di fatti che testimoniano come gli uomini, scientemente, e cioè comprendendo perfettamente quale fosse il loro vero vantaggio, l'abbiano lasciato in secondo piano e si siano buttati a capofitto per tutt'altra strada, incontro al rischio, al caso, senza che nessuno e nulla li costringesse a farlo, e anzi quasi non volessero a nessun costo percorrere la strada indicata, e volessero invece cocciutamente, arbitrariamente aprirsene un'altra, difficile e assurda, andandosela a scovare nelle tenebre o quasi. Ciò può voler dire soltanto che veramente questa cocciutaggine e questo arbitrio riuscivano loro più piacevoli di qualsiasi vantaggio...

Fëdor Dostoevskij, Memorie dal sottosuolo

___________________

Ma per un lichene che cos'è la vita? D’altra parte, il suo impulso a esistere, a essere, è in tutto e per tutto forte quanto il nostro, se non di più. Se mi dicessero che devo trascorrere decine e decine di anni sotto forma di crescita lanuginosa aggrappata alle rocce di un bosco, credo che perderei la voglia di vivere. I licheni no.

Bill Bryson, Breve storia di (quasi) tutto

___________________

È terribile pensare che potremmo essere allo stesso tempo il miglior risultato mai raggiunto dall’universo e anche il suo incubo peggiore.

Bill Bryson, Breve storia di (quasi) tutto

___________________

Gli assiomi della geometria non sono che definizioni travestite. Pertanto, cosa pensare della domanda: è vera la geometria euclidea? Essa non ha alcun senso. Così come non ha senso domandarsi se il sistema metrico sia vero e siano falsi gli altri sistemi di misura; o se le coordinate cartesiano siano vere, e false quelle polari. Una geometria non può esser più vera di un'altra; può solo essere più comoda.

Henri Poincaré, La scienza e l'ipotesi

___________________

Non c'è ramo della matematica, per quanto astratto, che non possa essere applicato un giorno a fenomeni del mondo reale.

Nikolaj Ivanovič Lobačevskij

___________________

Desidero condividere con te [Morpheus] una geniale intuizione che ho avuto, durante la mia missione qui. Mi è capitato mentre cercavo di classificare la vostra specie. Improvvisamente ho capito che voi non siete dei veri mammiferi: tutti i mammiferi di questo pianeta d'istinto sviluppano un naturale equilibrio con l'ambiente circostante, cosa che voi umani non fate. Vi insediate in una zona e vi moltiplicate, vi moltiplicate finché ogni risorsa naturale non si esaurisce. E l'unico modo in cui sapete sopravvivere è quello di spostarvi in un'altra zona ricca. C'è un altro organismo su questo pianeta che adotta lo stesso comportamento, e sai qual è? Il virus. Gli esseri umani sono un'infezione estesa, un cancro per questo pianeta: siete una piaga.

Agente Smith, Matrix