Vergílio Ferreira

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Vergílio António Ferreira, noto come Vergílio Ferreira (1916 – 1996), scrittore, saggista e filosofo portoghese.

Citazioni di Vergílio Ferreira[modifica]

  • Una lingua è il luogo da cui si vede il mondo e in cui si tracciano i confini del nostro pensare e sentire. Dalla mia lingua si vede il mare. Dalla mia lingua se ne sente il rumore, come da quella di altri si sentirà il rumore della foresta o il silenzio del deserto. Perciò, la voce del mare è stata quella della nostra inquietudine.[1]

Note[modifica]

  1. Da V. Ferreira e H. Godinho, O Espaço do Invisivel V: Ensaios, Bertrand Editora, Lisbona, 1998, pp. 83-84. Citato in Annarita Taronna, La mediazione linguistica come pratica di negoziazione, resistenza, attivismo e ospitalità sulle sponde del Mediterraneo, p. 162, nota 6, core.ac.uk.

Altri progetti[modifica]