Vittima

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sulla vittima.

  • Chi è nonviolento è portato ad avere simpatia particolare con le vittime della realtà attuale, i colpiti dalle ingiustizie, dalle malattie, dalla morte, gli umiliati, gli offesi, gli storpiati, i miti e i silenziosi, e perciò tende a compensare queste persone ed esseri (anche il gatto malato e sfuggito) con maggiore attenzione e affetto, contro la falsa armonia del mondo ottenuta buttando via le vittime. (Aldo Capitini)
  • In ogni gruppo umano esiste una vittima predestinata: uno che porta pena, che tutti deridono, su cui nascono dicerie insulse e malevole, su cui, con misteriosa concordia, tutti scaricano i loro mali umori e il loro desiderio di nuocere. (Primo Levi)
  • L'onore della vittima è di non essere l'assassino. (Khalil Gibran)
  • Li hai visti quei bambini, no? Ognuno di loro è vittima di una delle tante guerre che insanguinano il mondo. E ciascuno di essi sarà un ottimo soldato nelle guerre che verranno! Iniziare una guerra, gettare benzina sul fuoco dell'odio, provocare vittime... E poi salvarle, addestrarle e trasformarle in soldati per il prossimo conflitto. Questo è il ciclo infinito della guerra! (Metal Gear 2: Solid Snake)
  • Sono la piaga e il coltello! | Lo schiaffo e la guancia! | Le membra e la ruota, | la vittima e il carnefice! (Charles Baudelaire)
  • Tutti coloro che vivono soggetti alle leggi altrui sono vittime. (Tom Robbins)

Altri progetti[modifica]