Vittorio Curtoni

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Vittorio [Antonio Maria] Curtoni (1949 – 2011), autore di fantascienza e traduttore italiano.

Incipit di La difficile arte del ricatto[modifica]

Dei due uomini, uno era alto, magro e vestito di scuro; il secondo portava un abito color panna ed era piccolo, tozzo.
Roberto, fermo sulla soglia di casa, li squadrò con aria impaziente: aveva altro da fare, in quel momento. — Sì? — chiese.
— Sappiamo tutto — rispose l'uomo alto.
— Inutile che vi affanniate a negare — disse l'uomo tozzo.
— Ieri sera avete tagliato a pezzettini vostra moglie e l'avete sepolta in giardino, dopo avere raccontato a tutti che è scappata col vostro socio, Adriano Montini.
Roberto li fissava ad occhi sbarrati.

Bibliografia[modifica]

  • Vittorio Curtoni, La difficile arte del ricatto, Mondadori, 1990.

Altri progetti[modifica]