Wang Yi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Wang Yi

Wang Yi (1953 – vivente), politico e diplomatico cinese

Citazioni di Wang Yi[modifica]

  • C'è una sola Cina nel mondo, e Taiwan fa parte della Cina. Questo è un dato di fatto innegabile sia dal punto di vista storico che giuridico. Nonostante l'antagonismo politico tra le due parti dello stretto di Taiwan, risultato della guerra civile combattuta molti anni fa, la sovranità e l'integrità territoriale della Cina non sono mai state recise e non lo saranno mai. Questo è il vero status quo della questione taiwanese e l'essenza del consenso del 1992 che riflette il principio di "una sola Cina" e che perciò costituisce la base per perseguire lo sviluppo pacifico dei rapporti fra le due sponde dello stretto di Taiwan. Le autorità del PPD [Partito Progressista Democratico] hanno cercato di minare questo status quo e questa base. Esse sono responsabili delle attuali tensioni nello stretto di Taiwan. Gli Stati Uniti si sono tirati indietro rispetto all'impegno preso quando stabilirono le relazioni diplomatiche con la Cina[1], tollerando e incoraggiando le forze «indipendentiste taiwanesi», e tentando di distorcere e svuotare il principio di una sola Cina. Ciò mette Taiwan in una situazione estremamente precaria ed espone gli stessi Stati Uniti a costi insopportabili.
    La riunificazione della Cina è una tendenza inarrestabile. Qualsiasi tentativo di ottenere l'«indipendenza di Taiwan» è destinato inevitabilmente a fallire. Non c'è altra via di uscita per Taiwan che la riunificazione con la Cina continentale. Questo è l'unica soluzione logica e pratica, una tendenza inesorabile della storia.
There is only one China in the world, and Taiwan is part of China. This is an undeniable historical and legal fact. Though there is political antagonism between the two sides of the Taiwan Strait as a result of the civil war fought many years ago, China’s sovereignty and territorial integrity has never been severed and will not be severed. This is the true status quo of the Taiwan question and also the essence of the 1992 Consensus reflecting the one-China principle, and therefore forms the foundation for pursuing peaceful development of cross-Strait ties. The DPP authorities, however, have been bent on undermining this status quo and foundation. They are the ones responsible for current tensions in the Taiwan Strait. The US has gone back on its commitment made when it established diplomatic relations with China, condoned and abetted "Taiwan independence" forces, and tried to distort and hollow out the one-China principle. This will put Taiwan into an extremely precarious situation and bring an unbearable cost to the US itself.
The reunification of China is an unstoppable trend. Attempts to seek "Taiwan independence" will inevitably end up in failure. There is no other way out for Taiwan than to reunify with the mainland. This is an inexorable trend of history and the only practical and logical outcome.
[fonte 1]

Note[modifica]

  1. Le relazioni diplomatiche tra Stati Uniti e Cina furono stabilite ufficialmente il 1º gennaio 1979 con la pubblicazione di un comunicato congiunto, il cui testo è disponibile su Wikisource in lingua inglese.

Fonti[modifica]

Altri progetti[modifica]