William Tenn

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
William Tenn, 2002

William Tenn, pseudonimo di Philip Klass (1920 – 2010), scrittore britannico.

Incipit de Gli uomini nei muri[modifica]

L'Umanità era composta di 128 persone.
La densità di popolazione di quell'orda era tale che essa aveva da tempo stipato oltre una dozzina di cunicoli. Bande appartenenti alla Società Maschile, in pieno assetto di guerra, pattugliavano i corridoi più esterni: ventitré giovani maschi adulti, nel pieno del vigore e del coraggio, disposti in quei punti-chiave per sostenere il primo urto in caso di attacchi contro l'Umanità. Dipendevano dai capitani di banda ed erano a loro volta serviti da giovani iniziati.

Bibliografia[modifica]

  • William Tenn, Gli uomini nei muri, traduzione di Beata della Frattina, Mondadori, 1985.

Altri progetti[modifica]

Opere[modifica]