Albano Carrisi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Albano Carrisi

Albano Carrisi (1943 – vivente), cantante italiano.

Corsera Magazine, 6 ottobre 2005
  • Fin da bambino cantavo tutte le canzoni di Modugno e di Claudio Villa. Mio padre aveva comprato una radio e tutte le canzoni che trasmettevano io ci cantavo sopra. Una spece di karaoke. Quando finivo la gente di fuori applaudiva.
  • Ho sempre vissuto con lei [Romina Power] sapendo che poteva essere l'ultimo giorno. Ma ho sempre difeso il matrimonio a spada tratta. Ego e alter ego fanno le loro guerre interiori dentro di me. Ma quando la fine del matrimonio è arrivata è stata veramente pesante da accettare. Un amore può nascere e può morire, è scritto, ma non mi è piaciuto come è morto.
  • Il primo assegno di nove milioni lo mandai a Cellino a mio padre per comprarsi il trattore.
  • Io sono un conservatore. Se analizzo la mia vita non ho mai fatto grandi cambi. Sono troppo cristiano per permettermi dei cambi.
  • Io non ho paura di niente. Ho accettato la fine dell'amore, ma quello che è venuto dopo è stato veramente insopportabile. Altrimenti starei ancora a cercare le possibilità per un incontro. Ma ormai ho fatto la mia scelta.
  • Mio padre aveva bisogno di braccia per i suoi campi, mia madre spingeva perché io studiassi.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]