Epitaffio

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sugli epitaffi.

  • E se un epitaffio dovesse esser la mia storia | ne avrei uno breve pronto per me. | Avrei voluto scrivere di me sulla mia lapide: | ebbi una lite d'innamorato col mondo. (Robert Frost)
  • Epitaffio del suicida: veni vidi fugi. (Alessandro Morandotti)
  • Epitaffio: iscrizione su una tomba che mostra come le virtù acquisite con la morte abbiano un effetto retroattivo. (Ambrose Bierce)
  • Epitaffio su una tomba di un ipocondriaco: "Ve l'avevo detto che non mi sentivo bene"! (Beppe Grillo)
  • Epitaffio su una tomba: "Scusate la polvere". (Dorothy Parker)
  • Epitaffio sulla lapide di uno morto dopo aver usato una pillola di Viagra: "Come è venuto se ne è andato". (Lucio Salis)
  • Io sono uno statale e come tutti gli statali lavoro pochissimo. Quando morirò sulla mia lapide scriveranno: "Qui riposa, per la seconda volta, Dario Vergassola". (Dario Vergassola)
  • Mio nonno era talmente aggressivo e arrogante che sulla sua tomba, sotto la foto, c'era scritto: "Cazzo guardi?" (Daniele Luttazzi)
  • Questo è l'epitaffio che voglio sulla mia tomba: Qui giace morente Groucho Marx, e poi giace, giace e giace. (Groucho Marx)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]