Sacramento

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Francesco Trevisani, Pietro battezza Cornelio, (1709), olio su tela

Citazioni sul sacramento in senso religioso.

  • Accontentarsi di sacramenti ben celebrati è un velato ma reale tradimento... che tu vuoi demistificare. La compostezza del sacramento rischia di essere valutata per se stessa, se ad essa non fa seguito immediato la scomposta, forse, ma certo salvifica dedizione sino allo spasimo per la Chiesa e i fratelli. (Maurizio di Gesù Bambino)
  • Come può un bambino essere educato alla preghiera, a saper cogliere la presenza dell'Invisibile, se non attraverso il sacramento dell'amore visibile e sensibile? (Hans Urs von Balthasar)
  • I sacramenti, dunque, per precisione non si giudicano come validi o invalidi, ma come esistenti o inesistenti o, in altre parole, come efficaci o inefficaci, e questo si verifica non sulla base di ragionamenti e supposizioni, ma sulla base dei loro risultati sensibili, come si misura l'efficacia di una medicina per il ristabilimento della salute sulla base dell'osservazione e dell'esperienza derivante e non sulla base di disposizioni di regolamento. (Bartolomeo (patriarca di Costantinopoli))
  • I sacramenti sono gesti del Signore. Non sono prestazioni o territori di conquista di preti o vescovi. (Papa Francesco)
  • I sacramenti sono per la vita degli uomini e delle donne così come sono. Che magari non fanno tanti discorsi, eppure il loro sensus fidei coglie la realtà dei sacramenti con più chiarezza di quanto succede a tanti specialisti. (Papa Francesco)
  • Il sacramento più desiderabile da ricevere mi sembra quello dell'Estrema Unzione. (Franz Liszt)
  • L'uomo moderno non riesce a comprendere... come la Risurrezione di Gesù possa essere un avvenimento che ha liberato una forza vitale che l'uomo, ora, può fare sua mediante i sacramenti. ciò appare assurdo al biologo, poiché per lui la morte non è un problema. L'idealista, certamente, parla d'una vita che sfugge alla morte, ma non può immaginarsi che questa vita sia data per il fatto che un morto ritorni alla vita fisica. L'azione di Dio che, in queste condizioni, ridarebbe la vita all'uomo, gli sembra incomprensibilmente inserita nel corso della natura. Non può riconoscere un'azione di Dio che lo tocca personalmente in questo avvenimento naturale tanto miracoloso quanto la risurrezione d'un morto che, d'altra parte, è incredibile. (Rudolf Bultmann)
  • Meditiamo i sacramenti ed avremo le norme infallibili del nostro vivere. (Giuseppe Marello)
  • Tutti i sacramenti hanno essenzialmente a che fare con la rinuncia; essi provengono dalla rinuncia della croce e vogliono purificare e rafforzare il nostro amore alla rinuncia. (Hans Urs von Balthasar)
  • Quando ero ragazzino il mio vecchio parroco mi insegnava che i sacramenti sono otto: l'ottavo è l'ignoranza. (Gabriele Amorth)

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]