Serena Williams

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Serena Williams

Serena Jameka Williams (1981 – vivente), tennista statunitense.

Citazioni di Serena Williams[modifica]

  • Dentro il campo sono Serena Williams, fuori sono Serena e basta, due persone completamente differenti. Io stessa sono spaventata da quello che faccio in campo. È sempre stato così, ed è bizzarro. Chi mi avvicina mi dice: prima di conoscerti pensavo che tu fossi una ragazza terribile. Hanno paura di parlare con me, mentre io sono la persona più divertente e rilassata del mondo.[1]
  • È senz'altro meno doloroso perdere da Venus. Ci rimarrei male, ma in fondo è molto più semplice accettare di essere sconfitta da lei invece cha da una giocatrice che normalmente dovrei riuscire a battere.[2]
  • Il tennis è una gran parte della mia vita, ma mi occupo di tante altre cose, di moda, della mia fondazione per il Kenya. Sono una persona molto spirituale. Il mondo è molto, molto più grande di un campo da tennis.[1]
  • Le donne sono più forti degli uomini, e soprattutto non perdiamo tempo a lamentarci, ma cerchiamo sempre di fare del nostro meglio, al netto delle difficltà. Ecco perché quando si hanno in una famiglia dei bambini piccoli che piangono, sono spesso le donne a tenerli in braccio. Gli uomini si dimostrano a volte stupidi per alcuni loro modi di fare.[3]
  • [Su Barack Obama] L'ho incontrato alla Casa Bianca. È incredibile che un afro-americano sia arrivato in quella posizione, specie dopo le sofferenze che abbiamo subito, dopo quello che succedeva in America solo 40 anni fa. Volevo incontrarlo a tutti i costi, è stato emozionante.[1]
  • Non ne posso più di giocare con le donne, non mi diverto, sono sicura di poter battere anche gli uomini, se solo mi danno questa possibilità.[4]
  • [Sulla vittoria degli US Open 1999] Quando sei così giovane giochi contro avversarie che partono favorite e tu non hai niente da perdere. Nonostante questo, in quell'anno avevo molta fiducia di poter vincere. La fiducia è un fattore che non mi ha mai abbandonato durante la mia carriera.[5]
  • [Dopo una sconfitta con Venus] Questo è di gran lunga il mio peggior match giocato quest'anno. Non so dire il perché. Non sembravo neanche una giocatrice fra le prime otto in classifica, piuttosto una delle prime 600 fra le Juniors.[6]
  • [Sul suo servizio] Se potessi farne un prodotto, lo imbottiglierei, lo impacchetterei in qualche modo, e poi lo venderei a un milione di dollari. Almeno mi sistemerei a vita![7]
  • Se riesci a continuare a giocare a tennis mentre qualcuno sta sparando in strada, quella è concentrazione. Non sono cresciuta giocando al Country Club.[6]
  • [Nel 2003] Sono un'attrice, una modella e un'atleta. Metto atleta al terzo posto.[8]
  • Tutto ciò che voglio è divertirmi in ciò che faccio ogni giorno. Non voglio infrangere record. Diventare la più grande di sempre comporterebbe restare per altri dieci anni e non credo che a 31 anni sarò ancora qui a giocare.[8]
  • Vorrei essere ricordata per le scuole che avrò costruito in Africa, per la gente che sarò riuscita ad aiutare e ispirare, non perché ho vinto "x" tornei dello Slam. [9]

Citazioni in lingua originale[modifica]

  • Roger è solo, come, incredibile... È semplicemente perfetto là fuori.
Roger is just, like, unbelievable... He's just so perfect out there.[10]

Citazioni su Serena Williams[modifica]

  • Che dire? Ha la forza di un uomo, e si è presentata con una grandissima forma fisica. È forte, fortissima, e soprattutto sa di esserlo, mostrando un approccio al gioco molto propositivo. (Nick Bollettieri)
  • Credo che nessun'altra giocatrice si sia mai trovata in una posizione di questo genere, in cui tua sorella è una campionessa e tu stessa sei una top player. Già questa è una vera benedizione. In ogni caso, sono sicura sarebbe contenta per lei e si augurerebbe di vederla vincere ogni partita, tranne, ovviamente, quando gioca contro di te. (Venus Williams)
  • Dio ti ha benedetto. Lo sai quanto? Pensaci. Ogni generazione dovrebbe essere migliore della precedente. Tu dovresti essere la più grande di sempre. Tu dovresti definire gli standard. Tu decidi. (Billie Jean King)
  • E l'emisfero femminile del tennis è dominato da una che sta proprio dall'altra parte: Serena Williams. Aggressiva, quasi cattiva però è una donna e non si era mai vista prima tanta elettricità tra le ragazze. (Boris Becker)
  • Il tennis ha sempre vissuto di grandi rivalità: prima Evert contro Navratilova, poi io e la Graf. Quando sono rimasta fuori, per tre anni Steffi ha vinto senza rivali. Ora invece ci sono due giocatrici che dominano e sono perfino sorelle. Beh, è una gran bella storia. (Monica Seles)
  • [Nel 2012] La cosa che più mi colpisce di Serena? È la sua voglia di vincere e di non arrendersi mai. Lei è mentalmente la persona più dura del tennis femminile. Vuole vincere ogni singola partita e anche se in un match non gioca benissimo ha molte possibilità di trionfare proprio perché mentalmente non ha rivali. [...] Serena è senza dubbio un bene non solo per il tennis, ma per lo sport in generale. Se un giorno avessi la possibilità di giocare il doppio misto, mi piacerebbe scegliere lei come compagna. (James Blake)
  • La miglior prima nella storia del tennis femminile, grande mobilità ed enorme potenza da ogni dove. Come Venus anche lei ha molto fiducia sull'erba e piazza un vincente ad ogni colpo un po' più corto. (Brad Gilbert)
  • La verità è che se Serena ne ha voglia ed è allenata è un'altra categoria rispetto a tutte le altre giocatrici. (Rino Tommasi)
  • Mi è dispiaciuto che fosse infortunata e che non abbia potuto scendere in campo. Non è così che volevo arrivare in semifinale, so come si sta quando si è infortunati. (Elena Dementieva)
  • Nessuno è imbattibile, ma mi piacerebbe vedere Serena giocare i tornei maschili: vincerebbe un torneo da 10mila dollari. Ha un'intensità e una capacità di giocare dentro al campo che nemmeno gli uomini hanno. Ho sentito tante parole sulla differenza tra uomini e donne, ma la forza di Serena va provata in campo. Io mi alleno con ragazzi che sono 400-500 del mondo e vi assicuro che lei tira molto più forte. (Sara Errani)
  • Ogni volta che una tennista deve affrontare Serena Williams si può dire che ha un brutto tabellone. Serena non ha quell'handicap. Non deve giocare contro se stessa. (Martina Navrátilová‎)

Note[modifica]

  1. a b c Citata in Stefano Semeraro, La Williams: "Vinco con rabbia, poi ritorno la Serena di sempre", La Stampa, 3 maggio 2010.
  2. Citata in Piero Pardini, Citazioni a bordo campo, Ubitennis.com, luglio 2008.
  3. Citata in Davide Uccella, Serena: "L'atteggiamento dei maschi a Madrid è stato assurdo", Ubitennis.com, 15 maggio 2012.
  4. Citata in Emanuela Audisio, Quelle come Serena Uomini, vi battiamo, la Repubblica, 8 ottobre 1999.
  5. Citata in Piero Pardini, Citazioni a bordo campo, Ubitennis.com, settembre 2008.
  6. a b Citata in Piero Pardini, Citazioni a bordo campo, Ubitennis.com, novembre 2008.
  7. Citata in Davide Uccella, Serena: "Il mio servizio? Fosse possibile lo venderei", Ubitennis.com, 10 luglio 2012.
  8. a b Citata in Riccardo Nuziale, Serena, siamo solo a pagina 31, Ubitennis.com, 26 settembre 2012.
  9. Citata in Stefano Semeraro, Wimbledon, Serena è regina di cuore "Ricordatemi per il bene che faccio", La Stampa, 4 luglio 2010.
  10. (EN) Citata in Linda Pearce, Federer's touch of class, TheAge.com.au, 4 luglio 2004.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]