Abete

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Abeti)
Jump to navigation Jump to search
Boschetto di abeti rossi nella neve (C.D. Friedrich, 1828)

Citazioni sugli abeti.

  • Avvicinandosi il 25 dicembre, decine di migliaia di teneri abeti vengono strappati dai boschi della Penisola per allestire il tradizionale albero di Natale. Ogni anno lo scempio si ripete, tra la generale indifferenza. Soppresso l'Ente protezione animali, figuriamoci se qualcuno ha voglia di proteggere gli alberi. Diciamo la verità: la sola pianta che interessi all'italiano medio è la pianta stabile. (Indro Montanelli)
  • I sussurranti pini e i grandi abeti | vestiti di verde e pieni di muschio | si levano nel crepuscolo | come i druidi di una volta. (Betty Smith)
  • Ma più onoro l'abete: ei fra quattr'assi, | nitida bara, chiuda al fin li oscuri | del mio pensier tumulti e il van desio. (Giosuè Carducci)
  • Pensai una volta di più che lo studio sotto gli abeti è la cosa assolutamente giusta. In via di principio io amo molto gli abeti fin dalla mia fanciullezza, da quando lessi Heidi vissi sempre entro l'atmosfera ivi descritta. (Adrienne von Speyr)
  • Respirano lievi gli altissimi abeti | racchiusi nel manto di neve. | Più morbido e folto quel bianco splendore | riveste ogni ramo via via. (Rainer Maria Rilke)
  • Stiano alti tutto l'inverno | i pini e gli abeti, | e di neve e bufere | dormano avvolti. | Il loro scarno verde, | come gli aghi di un riccio, | se mai non ingiallisce, | pure non è mai fresco. (Fëdor Ivanovič Tjutčev)
  • Un gran cielo bigio. Difficile riconoscere i luoghi, ma la linea degli abeti, sul margine della foresta, è un sicuro segnale. (Giuseppe Fanciulli)

Altri progetti[modifica]