Alain Touraine

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Alain Touraine

Alain Touraine (1925 – vivente), sociologo francese.

Incipit di alcune opere[modifica]

Dopo la crisi. Una nuova società possibile[modifica]

Nella "mega-crisi" che si manifesta negli Stati Uniti a partire dal 2007-2008, quello che più ci preoccupa è il suo carattere globale, che spiega la distruzione di tutte le istituzioni che prima trasformavano le situazioni economiche in elementi di una vita sociale controllata dallo Stato. Altri osservatori, i più numerosi, pensano che si tratti di una grande crisi del capitalismo, non la prima, ma la più grave dopo quella del 1929, di cui nessuno ha dimenticato gli effetti sociali distruttivi. Altri richiamano, con un tono apocalittico, la terrificante fine del capitalismo, alcuni parlano anche della fine dell'economia di mercato. Ma più il tempo passa, e più l'analisi serena si deve sostituire alle reazioni più spontanee e più catastrofiche.

La coscienza operaia[modifica]

Lo studio degli atteggiamenti operai ha urtato per molto tempo contro gli stessi ostacoli che ha incontrato l'analisi sociologica presa nel suo complesso. Il lavoro industriale è dapprima apparso come un insieme di costrizioni che pesavano sulla natura umana, e questo punto di vista rendeva anche impossibile uno studio degli atteggiamenti nell'area del lavoro, in quanto la nozione di condizione operaia riuniva situazione e atteggiamenti in una stessa realtà globale, la miseria.

La società post-industriale[modifica]

Un tipo nuovo di società si sta formando sotto i nostri occhi: società programmata, se la si vuole definire in base ai suoi mezzi di azione, società tecnocratica, se la si vuole indicare prendendo spunto dal potere che la domina.

Il movimento operaio[modifica]

L'azione sindacale ha numerosi significati. Anche nel caso in cui si elevi al livello di un movimento operaio, chiamando in causa il potere padronale, essa può contemporaneamente lottare per l'ottenimento di vantaggi economici precisi, per la modifica delle forme di contrattazione, per la difesa di una comunità minacciata o anche per partecipare a una azione politica.

Bibliografia[modifica]

  • Alain Touraine, Dopo la crisi. Una nuova società possibile, traduzione e cura di Antimo Luigi Farro, Emanuele Toscano, Armando Editore, 2012. ISBN 9788860819635
  • Alain Touraine, La coscienza operaia, traduzione di Giovanna Manfredi, FrancoAngeli, Milano, 1975.
  • Alain Touraine, La società post-industriale, traduzione di Rolando Bussi, Il Mulino, Bologna, 1974.
  • Alain Touraine, Michel Wieviorka, François Dubet, Il movimento operaio, traduzione di Giorgio Colorni, FrancoAngeli, Milano, 1988. ISBN 8820428695

Altri progetti[modifica]