Aleksandr Michajlovič Vasilevskij

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Aleksandr Michajlovič Vasilevskij

Aleksandr Michajlovič Vasilevskij (1895 – 1977), generale e politico sovietico.

Citazioni di Aleksandr Michajlovič Vasilevskij[modifica]

  • Stalin aveva una memoria straordinaria. Egli conosceva non solo tutti i comandanti dei fronti e delle armate, che erano più di un centinaio, ma anche alcuni comandanti di corpo e di divisione e alcuni responsabili del Commissariato del popolo alla Difesa, senza parlare del personale dirigente dell'apparato centrale e regionale del Partito e dello Stato.[1]
  • Stalin è entrato perennemente nella storia militare. Il suo indubbio merito è che, sotto la sua guida diretta in quanto comandante supremo, le Forze Armate sovietiche hanno resistito nelle campagne difensive e hanno portato a termine brillantemente le operazioni offensive. Ma, a quel che io ho potuto osservare, non parlava mai dei suoi meriti. Ad ogni modo non è mai accaduto che lo sentissi.[2]
  • Stalin era dotato di una grande capacità di organizzazione. Lavorava molto egli stesso, sapeva far lavorare gli altri, trarne tutto ciò che potevano dare.[1]

Note[modifica]

  1. a b Vassilevski, op. cit. p. 403. Citato in Ludo Martens, Stalin. Un altro punto di vista, Verona, Zambon, 2017, p. 345.
  2. Vassilevski, op. cit. p. 399. Citato in Ludo Martens, Stalin. Un altro punto di vista, Verona, Zambon, 2017, pp. 436-347.

Altri progetti[modifica]