Alessandro Benetton

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Alessandro Benetton (1964 – vivente), imprenditore italiano.

Citazioni di Alessandro Benetton[modifica]

  • A venticinque anni mi ripetevo sempre: Ale, mi raccomando, ti fai il mazzo fino ai quarantacinque e poi molli tutto e vai a far surf dalla mattina alla sera. [...] E invece, evidentemente, sono più imprenditore che surfista. E per un imprenditore, purtroppo, il punto di sazietà non arriva mai.[1]
  • La mia passione è sempre stata l'industria, la progettualità. Ed è esattamente questo di cui gli imprenditori vogliono parlare quando si siedono a un tavolo con un investitore.[2]
  • L'Italia è cultura, senso del gusto, del bello, capacità di fare, turismo, accoglienza. Dovremmo valorizzare questi punti di forza, non continuare a parlare di quello che non facciamo bene e inseguire sogni irrealizzabili: anziché coltivare l'albero dei desideri o delle lamentazioni facciamo crescere solido quello delle possibilità reali.[3]

Note[modifica]

  1. Dall'intervista di Raffaele Panizza, Alessandro Benetton: di salite, discese e altre salite, Panorama.it.
  2. Dall'intervista di Monica d'Ascenzo, Alessandro Benetton: «Chiuso il terzo fondo di 21 Investimenti», Il Sole 24 Ore, 28 maggio 2015.
  3. Dall'intervista di Mario Calabresi, Alessandro Benetton: «Per rinascere bisogna guardare lontano», La Stampa.it, 4 giugno 2012.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]