Alessandro Pier Guidi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Alessandro Pier Guidi (2019)

Alessandro Pier Guidi (1983 – vivente), pilota automobilistico italiano.

Citazioni di Alessandro Pier Guidi[modifica]

  • A Le Mans la fatica è più mentale che fisica perché la pista è molto lunga, rettilinea e hai tempo per respirare. Però c'è tanto traffico, situazioni che cambiano velocemente e poi è molto vasta e quindi può piovere in alcune zone e non in altre. Quando è così il pilota non sa esattamente quanto e dove ha piovuto e diventa difficile capire come gestirsi, è la cosa più difficile. Spa ad esempio è più pericolosa e più buia, Le Mans è più chiara durante la notte. Fisicamente è comunque impegnativa e dobbiamo idratarci spesso, sia durante la gara che durante le soste.[1]
  • Da amante delle auto è normalissimo essere emozionati nel correre per la Ferrari, soprattutto essendo un pilota italiano. Se chiunque chiedesse ad un bambino di disegnare un'automobile, senza dubbio il colore più utilizzato per colorarla sarebbe il rosso. La Ferrari va ben oltre l'aspetto automobilistico e il fatto di essere il brand più famoso al mondo. Ogni bambino appassionato di automobili sogna di guidarne una prima o poi. Avere la possibilità di lavorare per questa società, di correre con la Ferrari e salire su podi molto importanti con la tuta rossa è indubbiamente un valore aggiunto. Una vittoria già bellissima a livello emotivo come Le Mans vale ancora di più vestito di rosso rispetto se avessi la tuta di un altro colore.[2]
  • [«Quanto è importante la fortuna nel motorsport?»] La fortuna come in ogni cosa ci vuole perché ripensando anche ad una 24 ore, l'idea che non ti capiti nulla per così tanto tempo in una gara così lunga e piena di avvenimenti è davvero difficile. È sicuro che la fortuna giochi un ruolo importantissimo nelle corse, ma un pilota è impossibile che vinca solo grazie a quella. La cosa più importante è essere l'uomo giusto al momento giusto e saperla fruttare bene quando ti si presenta. È però solo una delle componenti insieme all'auto, al pilota, al team e molto altro ancora. [...] La fortuna è necessaria ma non sufficiente per vincere.[2]
  • Tendenzialmente tutte le vetture di un certo livello necessitano di regolazioni sofisticate. La Hypercar ha più possibilità di regolazioni rispetto a una GTE. In un equipaggio un pilota può avere delle richieste specifiche. [...] uno degli aspetti [...] sarà lo stile di guida dei piloti, per cercare di mettere insieme quelli con lo stile più simile. Più compromessi trovi, più prestazione perdi in assoluto. Se per assurdo ci fossero tre piloti identici sarebbe perfetto, perché si avrebbe il massimo della prestazione e non ci sarebbero compromessi da fare.[3]

Note[modifica]

  1. Da Automobilismo - Intervista al vincitore di Le Mans Alessandro Pier Guidi, settegiorniatortona.it, 4 settembre 2021.
  2. a b Da Matteo Quattrocchi, WEC | Alessandro Pier Guidi risponde ai lettori di F1inGenerale, f1ingenerale.com, 31 gennaio 2020.
  3. Dall'intervista di Carlo Platella, Alessandro Pier Guidi: "A Spa capiremo il livello della 499P", formulapassion.it, 1º novembre 2022.

Altri progetti[modifica]