Alfred Dreyfus

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Alfred Dreyfus

Alfred Dreyfus (1859 – 1935), militare francese

Citazioni di Alfred Dreyfus[modifica]

  • Mi chiedevo cosa ci facessi, perché fossi lì... credevo d'esser vittima di un'allucinazione; ma, ahimè, i vestiti stracciati, infangati, mi riportavano brutalmente alla realtà, gli sguardi di disprezzo che ricevevo mi dicevano troppo chiaramente perché fossi lì.[1]
  • Mostratemi almeno le prove dell'atto ignobile di cui fingete che io sia colpevole.[2]

Citazioni su Alfred Dreyfus[modifica]

Note[modifica]

  1. Da una lettera alla moglie Lucie dalla prigione della Santé, 5 gennaio 1895; riportata in Agnese Silvestri, Il caso Dreyfus e la nascita dell'intellettuale moderno, FrancoAngeli, 2012, p. 72. ISBN 8820405954
  2. Citato in AA.VV., Il libro del crimine, traduzione di Martina Dominici, Gribaudo, 2018, p. 310. ISBN 9788858019412

Altri progetti[modifica]