Vai al contenuto

Alibi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Citazioni sull'alibi.

  • È con questa faciloneria che offrite agli indiziati la possibilità di costruirsi gli alibi. (Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto)
  • È il loro sistema: perdono tempo a interrogare tutti e il colpevole si costruisce un alibi. (Bacio mortale)
  • Essere innocenti è pericoloso perché non si hanno alibi. (Boris Makaresko)
  • – Insomma Massimo, vuoi deciderti o no a fornirci il tuo alibi per la sera del delitto?
    – Io non ho mai alibi. Ma faccio notare che chi non ha un alibi è innocente, vero commissario? Un vero assassino si prepara sempre un alibi.
    – Quand'è così sono innocente anch'io, aah!
    – Troppo facile! Anna Carla, commissario, ha mezzo alibi. È stata al cinema, ma nessuno l'ha vista. Tutti gli assassini vanno sempre al cinema la sera del delitto. (La donna della domenica)
  • – Non avete qualche amico con l'orologio che va indietro?
    – E allora?
    – Allora andate a trovarlo, in modo che possa testimoniare che alle nove e mezza eravate da lui. È quello che in linguaggio giudiziario si chiama avere un alibi. (Alexandre Dumas padre)
  • – Non avrei avuto problemi, immagino, dopo che la polizia ha verificato il tuo alibi.
    – Quando un alibi è pieno di alcool non si regge in piedi. (L'altro uomo)
  • Solo gli stupidi e gli innocenti non hanno un alibi. (Giorgio Faletti)
  • Talvolta proprio l'alibi è un delitto. (Stanisław Jerzy Lec)
  • Una vita idiota, tutti i giorni le stesse azioni, gli stessi incontri, le stesse facce. Eppure tiene un diario minuziosissimo. Per assicurarsi il suo alibi giornaliero. Non si sa mai. (Marcello Marchesi)

Altri progetti[modifica]