Ammiano Marcellino

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Ammiano Marcellino (330 ca. – post 397), storico romano.

Res Gestae[modifica]

Veritatis absolutio semper est simplex.
  • Per fuggire il fumo, va a cadere nella fiamma.[fonte 2][1] (XIV, cap. 11, par. 12)
De fumo ad flammam.
[M]agna cura cibi, magna virtutis incuria.
  • Non ci sono belve tanto infeste agli uomini quanto i più dei cristiani sono esiziali a se stessi.[fonte 4] (XXII, cap. 5, par. 4)
[N]ullas infestas hominibus bestias, ut sunt sibi ferales plerique Christianorum expertus.

Note[modifica]

  1. Il popolo volendo fuggire la servitù degli uomini liberi, cade nell'acerbissima schiavitù dei servi. (2006)

Fonti[modifica]

  1. Citato in 5000 Proverbi e Motti latini, p. 615
  2. Citato in 5000 Proverbi e Motti latini, p. 548
  3. Citato in Fernando Palazzi, Silvio Spaventa Filippi, Il libro dei mille savi, Hoepli, Milano, 2007, p. 999, n° 7920. ISBN 978-88-203-3911-1
  4. Citato in Silvia Ronchey, Ipazia: La vera storia, Rizzoli, Milano, 2010, p. 13. ISBN 978-88-17-04565-0

Bibliografia[modifica]

Altri progetti[modifica]