Angelo Pintus

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Angelo Pintus, (1975 – vivente), comico, imitatore e cabarettista italiano.

Citazioni di Angelo Pintus[modifica]

  • L'importante è la strada, le persone che ti incontrano, quelle che vengono a teatro. Perché se scrivono che fai schifo e non fai ridere e i teatri sono pieni, be', chi se ne frega.[1]
  • Molti dicono di sentirsi Peter Pan, io invece mi sento Alice che è l'unico personaggio che ho scelto di non portare sul braccio. Non so se sia una cosa positiva che un uomo di trentotto anni dica così ma credo che la vita sia fatta davvero di colori e giornate buie con personaggi strani e bizzarri proprio come accade nel mondo di Alice. E così ho deciso di tatuarmelo addosso. A pensarci sarebbe fantastico poter immergersi davvero in quell'atmosfera per un po', anche solo per un giorno. A te non piacerebbe.[2]
  • Una Milf sono io, non nel senso che sono una donna, anche se la mia parte femminile è fondamentale in quanto ritrovo lì la mia creatività. Rappresento le Milf perché esserlo significa aderire uno stile di vita che si inizia a condurre quando si compiono quarant’anni. Avere quell'età oggi comporta dei cambiamenti, si entra in un’altra fase della tua vita. E quindi io racconto un’età, quella che sto vivendo in prima persona.[3]

Note[modifica]

  1. Dall'intervista di Gaspare Baglio, Angelo Pintus: «Ho avuto il Covid: è come se un pugile ti picchiasse per due giorni», rollingstone.it, 1 aprile 2021.
  2. Citato in Bartolo Gabbio, Pintus: dai villaggi alla Tv, una vita spesa a far ridere, lanuovaprovincia.it, 6 Novembre 2013.
  3. Dall'intervista di Marta Calcagno Baldini, Angelo Pintus: “a teatro con le mie Milf racconto i quarantenni”, ilgiornaleoff.it, 5 novembre 2016.

Filmografia[modifica]

Programmi televisivi[modifica]

Altri progetti[modifica]