Anschluss

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
I territori della Germania e dell'Austria prima dell'annessione

Citazioni sull'Anschluss, termine tedesco riferentesi all'annessione, nel 1938, dell'Austria alla Germania nazista.

  • Dell'annessione dell'Austria al Terzo Reich, che era uno dei progetti prioritari di Hitler, al solo parlare Mussolini si spazientiva. Oltre che per l'amicizia personale che lo legava al cancelliere austriaco Engelbert Dollfuss, non gradiva affatto l'idea di ritrovarsi il Terzo Reich al Brennero. (Arrigo Petacco)
  • Due sono i problemi fondamentali da prendere in considerazione nel giudicare le origini e le conseguenze dell'Anschluss. Il primo è quello relativo all'atteggiamento degli austriaci. La questione è terribilmente complessa [...]. Si potrebbe affrontarla facendo rilevare che l'annessione fu ratificata dal 99,75 per cento dall'elettorato nel plebiscito che ebbe luogo in aprile. [...].
    Il secondo problema riguarda l'atteggiamento delle potenze europee. Come mai nessuna di esse si fece avanti per proteggere l'indipendenza austriaca? Il fatto è che nessuno voleva agire in questo senso, né, volendolo, sarebbe stato in grado di farlo. (H. Stuart Hughes)
  • Il 13 [marzo 1938] il nuovo governo austriaco proclamò una legge di annessione dell'Austria al Reich, e una legge analoga fu emanata contemporaneamente a Berlino. Il 10 aprile un plebiscito nel territorio del Reich vecchio e nuovo approvò l'annessione. Mussolini, informato all'ultimo momento, non solo accettò il fatto senza recriminazioni, ma ne fece l'apologia riavvicinandolo alle annessioni che avevano preceduto la proclamazione del Regno d'Italia, Si iniziava il pericolo di asservimento dell'Italia alla Germania nazista. (Luigi Salvatorelli)

Altri progetti[modifica]