Arrigo Caterino Davila

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Arrigo Caterino Davila

Arrigo Caterino Davila (1576 – 1631), militare, scrittore e storico italiano.

Incipit di Storia delle guerre civili di Francia[modifica]

Le guerre civili, che per lo spazio di quarant'anni continui hanno miseramente perturbato il reame di Francia, con tutto che dall'una parte contengano operazioni così grandi e imprese cosi segnalate, che sono maravigliosamente proprie a porgere salutari ammaestramenti a quelli che con maturo discorso le vanno considerando; sono nondimeno, dall'altro canto, nella propria rivoluzione così confuse e avviluppate, che di molti movimenti non appariscono le cagioni, di molte deliberazioni non si comprendono i consigli, e infinite cose non s'intendono, per essere palliata da diversi pretesti l'intelligenza de' privati interessi. È vero che molti eccellenti ingegni per ispianare cosi fruttuosa materia si sono affaticati, portando alla notizia degli uomini queste cose che con gran diligenza e con lodevole industria hanno raccolte; ma ad ogni modo le difficoltà sono tante, e gl'impedimenti riescono sì gravi, che in una moltitudine d'accidenti tutti riguardevoli e tutti grandi, ma sotterrati e nascosti sotto alle vaste rovine delle dissensioni civili, l’opera che a dichiararli e a rammemorarli ordinatamente si spende, riuscirà non meno profittevole per l'avvenire, di quello che sia riuscita per lo passato.

Bibliografia[modifica]

Altri progetti[modifica]