Asso (film)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Asso

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Asso

Lingua originale italiano
Paese Italia
Anno 1981
Genere Commedia
Regia Franco Castellano, Giuseppe Moccia
Sceneggiatura Franco Castellano, Giuseppe Moccia
Produttore Mario Cecchi Gori, Vittorio Cecchi Gori
Interpreti e personaggi

Asso, film del 1981 di Franco Castellano e Giuseppe Moccia, con Adriano Celentano, Edwige Fenech e Sylva Koscina.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Addio Asso! Eri qualcuno. (Il sicario)
  • Sono morto di morte. Defunto, spirato, trapassato, cadavere, perito. Sono una salma. Una salma morta, molto morta. (Asso)
  • Be' come va? Mi stanno seppellendo bene? (Asso)
  • Ma cosa fai?!? Ma tu mi tocchi le balle! (Asso) [A letto con Silvia]

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Amico: Basta con le carte, i cavalli le scommesse...
    Asso: Ci puoi scommettere!
  • Silvia: Sei sveglio?
    Asso: No, e tu?
  • Bretella: Non dovevi essere qui.
    Asso: Dovevo essere lì. Ma eccomi qui. Sono lì?
    Bretella: No sei qui!
    Asso: Si lo so che sono qui, ma loro sono lì?
    Bretella: Sì, sono lì!
    Asso: Vado lì, stai qui!
  • Asso: Ciao sicario! Già al lavoro a quest'ora?
    Il sicario: Eh sì...
    Asso: E a chi tocca stavolta?
    Il sicario: Mi spiace Asso, ma stavolta tocca a te!
    Asso: Porco cane spiace anche a me!
  • Asso: Prima c'ero, adesso non ci sono, allora tu mi dirai... ma perché adesso ci sei? E io ti dico: ma cosa te ne frega a te? Basta che ci sono, l'importante per te è che ci sia... anche se non ci sono. Per gli altri non ci sia, ma per te ci sono... ci sei?
    Silvia: Non ci sono...
    Asso: E allora chi c'è?
    Silvia: Ci sei tu.
    Asso: ...Non ci siamo!
  • Silvia: Senti, se hai perso tutto ti perdono, ma non c'è bisogno di fare dello spirito.
    Asso: No lo faccio, lo sono!
    Silvia: Ma cosa?
    Asso: Uno spirito!
  • Asso: Senti se tu fai una cosa simile... io... io...
    Silvia: Tu che fai?
    Asso: Io mi ammazzo!
    Silvia: Ma sei già morto!
    Asso: Porco cane me n'ero dimenticato!
  • Enrichetta: Mi piacevano gli uomini, soprattutto se belli e forti come te...
    Asso: E ti piacevano anche dopo aver sposato lui?
    Enrichetta: Be', la carne era debole e così qualche cornetto glielo ho fatto... Sai mi hanno dato da scontare dieci anni di purgatorio per ogni scappatella...
    Asso: Ne devi scontare parecchi?
    Enrichetta: Quarantasei secoli.

Canzone del funerale[modifica]

  • Cantante: Io piango l'amico che qui non c'è più, l'estremo saluto per Asso che fu!
    Coro: Bu-Bum! Bu-Bù!
  • Cantante: Tra i neri cipressi l'addio gli darò, con voce e chitarra in chiave di do!
    Coro: Bu-Bum! Bo-Bò!
  • Cantante: Un gran giocatore con molte virtù, faceva colore se tu avevi full!
    Coro: Bu-Bum! Bo-Bò!
  • Cantante: Tra i neri cipressi l'addio gli darò, con voce e chitarra in chiave di do!
    Coro: Bo-bom! Bu-Bum! Bo-bom! bò-bò!
  • Cantante: Se invece bluffavi con coppia di jack, guardandoti fisso scopriva il tuo bluff!
    Coro: Bo-bom! Bo-bù!
  • Cantante: Se tu rilanciavi faceva per tre, e poi ti stangava con poker di re!
    Coro: Con poker di re! Con poker di re!!
    Cantante: Con poker di re!!
  • Cantante: Onore per Asso che qui se ne va, nessuno più forte di lui ci sarà!
    Coro: Bo-bom! Bo-bù!
  • Cantante: Nell'anima nostra c'è un vuoto perché, qualcosa di noi scompare con te!
    Coro: Bo-bom! Bo-bù!
  • Cantante: Un altro così non nascerà mai, addio grande amico che via te ne vai! Che via te ne vai! Che via te ne vai!

Altri progetti[modifica]