Assunta Spina (film 1915)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Assunta Spina

Descrizione di questa immagine nella legenda seguente.

Francesca Bertini nel ruolo di Assunta Spina

Paese Italia
Anno 1915
Genere Drammatico
Regia Francesca Bertini, Gustavo Serena
Soggetto Salvatore Di Giacomo
Sceneggiatura Gustavo Serena
Produttore Giuseppe Barattolo
Interpreti e personaggi
Note
Didascalie tratte dalla versione restaurata contenuta nel cofanetto DVD Dive! Lyda Borelli • Francesca Bertini edito da Cineteca di Bologna.

Assunta Spina, film del 1915, regia di Francesca Bertini e Gustavo Serena.

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • La profezia della zingara: "Vedo del sangue nella tua vita." (didascalia 10 22)
  • Il marchio dell'amore e dell'odio: "lo sfregio" (didascalia 10 23)
  • Il brigadiere si chinò, toccò una piccola mano, fredda e tremante, e Assunta Spina apparve, nella penombra. (didascalia 10 48)
  • "Chi ha ucciso quest'uomo?..." "Sono stata io, brigadiere." (didascalia 10 48bis)

Citazioni su Assunta Spina[modifica]

  • In Assunta Spina seppi essere modernissima ed introdussi nel cinema il realismo [...] volli lasciare da parte le creature fatali, eleganti, ingemmate e scelsi la verità confondendo la mia anima con quella di Assunta. (Francesca Bertini)

Altri progetti[modifica]