Bangkok

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Bangkok

Citazioni su Bangkok.

  • Era là, estesamente sparsa su ambe le rive, la capitale d'Oriente che mai aveva conosciuto conquistatori bianchi: una distesa di scure case di bambù, di stuoia e di foglie, e con uno stile d'architettura vegetale, sorta dallo scuro suolo sulle sponde del fiume fangoso. Era stupefacente pensare che in tutte quelle migliaia d'abitazioni umane probabilmente non v'erano neppure sei libbre di chiodi. Alcune di quelle case fatte d'erba e paletti, come nidi d'una specie di animali acquatici, erano abbarbicate sulla bassa sponda. Altre parevano spuntare dall'acqua; altre ancora galleggiavano ancorate proprio nel bel mezzo della corrente. Qua e là in lontananza, sopra l'affollata distesa delle basse creste dei tetti, torreggiavano grandi edifici in muratura, il palazzo del re, templi splendidi e decrepiti, crollanti sotto il sole a picco tremendo e opprimente, quasi palpabile cosa, che sembrava entrarvi nel petto attraverso il respiro e impregnarvi le membra attraverso ogni poro della pelle. (Joseph Conrad)
  • – Era trroppo sexy... Come si muoveva... Ho detto "Rallenta, se no ti sparo tutto dentro!"
    – Spari? Che cosa?
    – Oh, sai... Mio sperma.
    – Eh, hai problemi di vocabolario... Vuoi dire "il mio sperma", he he... Da dove verrebbe il tuo sperma?
    – Dalle mie palle.
    [...]
    – No, no, non ho capito...
    – Sveglia, sei a Bangkok! Ma molti la chiamano "Trans-cock"! (Una notte da leoni 2)

Altri progetti[modifica]