Vai al contenuto

Black Phone

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Black Phone

Immagine The Black Phone Movie.png.
Titolo originale

The Black Phone

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2021
Genere horror
Regia Scott Derrickson
Soggetto Joe Hill (racconto)
Sceneggiatura Scott Derrickson, C. Robert Cargill
Produttore Jason Blum
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Black Phone, film statunitense del 2021, regia di Scott Derrickson.

Frasi[modifica]

Citazioni in ordine temporale.

  • Gesù, so che sai quello che sto per chiederti, ma te lo voglio chiedere comunque. Mio fratello ha bisogno del suo amico! E lo so che non puoi farlo liberare perché non interferisci in certe cose. Io non conosco le regole. Ma se tu mi aiutassi con un sogno o due e mi facessi vedere qualcosa che aiuti la polizia, o me, o chiunque altro a trovarlo, io ti seguirò per sempre. (Gwen) [preghiera]
  • Gesù, puoi spiegarmi?! Insomma, ma che cavolo fai? Ti chiedo aiuto e mi dai degli indizi che non significano niente! E stamattina mi sveglio senza nemmeno un sogno?! Si può sapere che cavolo ti sta succedendo?! Hai permesso al Rapace di prendere Finney! E non dirmi che tu non ti intrometti, perché sei tu che mi hai dato questi sogni! A meno che... forse tu nemmeno esisti... (Gwen)
  • Un uomo non lascia mai indietro un amico. Mio padre non ha lasciato indietro i suoi amici in Vietnam. Per questo non è tornato. E nemmeno io tornerò. E di certo non ti lascerò indietro. (Robin)
  • Sei sempre stato un lottatore, Fin. È questo che abbiamo in comune, per questo siamo amici. Hai sempre avuto paura di tirare un pugno, ma hai sempre saputo come prenderne uno. E ti sei sempre rialzato, ogni volta. (Robin)
  • Ti prego, caro Gesù, ti prego, mi dispiace aver detto che non esisti, ti prego esisti, ti prego! (Gwen)

Citazioni su Black Phone[modifica]

  • Il clima plumbeo e opprimente nel quale è ambientata la storia fornisce uno sfondo significativo e adeguato a un tipico racconto di formazione nel quale i giovani protagonisti devono superare una prova terribile o cercare di farlo, per poter crescere. Se i personaggi di contorno sono piuttosto di maniera, i due fratelli protagonisti sono caratteri ben delineati e descritti con sapienza e sensibilità. L'empatia che in questo modo i personaggi creano con lo spettatore, portato a tenere per le loro sorti, aiuta il film a mantenere alto il tasso di pathos. (Rudy Salvagnini)

Altri progetti[modifica]