Bob Geldof

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Bob Geldof nel 1991

Robert Frederick Xenon Geldof (1951 – vivente), cantautore e attivista politico irlandese.

  • [Su Live Aid] Quel momento di magia non può tornare, non faremo un altro concerto. Non vogliamo trasformarlo in fondazione o instituzione.[1]
  • [Sullo sciopero dei minatori britannici del 1984-1985] Una causa persa. Non sono d'accordo con quello stalinista di Scargill. Ha spinto i minatori nel baratro. Io credo che il successo principale di "Live Aid" sia stato per il suo carattere morale e non politico. Il problema della fame riguarda milioni di persone.[1]
  • Ho detto che sarei stato disposto a tutto per raccogliere fondi a favore delle vittime della fame, ma avrei insultato l'Africa e il mondo intero se avessi incluso nell'organizzazione anche il regime sudafricano. Il Sudafrica ignora semplicemente il senso della decenza e della dignità umana. E noi, semplicemente, ignoriamo il Sudafrica.[2]
  • [Su Live Aid] Questa non è la fine dello sforzo. Dovrebbe spingere i governi a fare qualcosa.[3]
  • Live Aid ha dimostrato di essere una lingua unica che non conosce barriere, confini, divisioni linguistiche o ideologiche. La musica rock abbatte divisioni, attraversa il mondo, ed è la più grande forma d'arte di questo secolo. Solo chi non vuole vedere non si è accorto, con Live Aid, di qual è la vera, grande forza del rock.[4]
  • Live Aid ha mostrato un lato del mondo del rock sconosciuto, perché non è commerciale o attraente. Per i media è più interessante scrivere di rock e droga che non di rock e bontà.[4]

The Vegetarians of Love[modifica]

Etichetta: Decca International, 1990, prodotto da Rupert Hine.

  • Non mi interessa se te ne vai | Non mi interessa se te la prendi comoda | Non mi interessa se dici sì o no | Non mi interessa affatto.
I don't mind if you go | I don't mind if you take it slow | I don't mind if you say yes or no | I don't mind at all. (da The Great Song of Indifference, n. 3)
  • Un cervello in catene è solo un cuore in schiavitù | Unitevi alla catena gente | Spezzatela.
A brain in chains is just a heart enslaved | Join the chain gang | Break it up. (da The Chains of Pain, n. 7)
  • Questa è la fine | La fine del mondo | Per cinquemila anni | Devi sicuramente averlo sentito | Nostradamus, Gesù, Buddah e io | Abbiamo detto che stava per arrivare | Ora aspetta e guarda.
This is the end | The end of the world | For five thousand years | You must surely have heard | Nostradamus and Jesus and Buddah and Me | We said it was coming | Now just wait and see. (da The End of The World, n. 12)

Altri progetti[modifica]

  • a b Citato in Bob in diretta, L'Unità, 5 ottobre 1985
  • Citato in A colpi di rock contro la fame, Larepubblica.it, 14 luglio 1985
  • Citato in Live Aid senza Italia? è colpa dei «manager»?, L'Unità, 16 luglio 1985
  • a b Citato in Dopo Live Aid i politici mi corteggiano, Larepubblica.it, 6 ottobre 1985