Vai al contenuto

Briseide

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Briseide piange sul corpo di Patroclo (J. Benner, 1878)

Briseide o Ippodamia, personaggio dell'Iliade.

Citazioni di Briseide[modifica]

  • Fermi! Troppi morti avete fatto oggi! [ad Achille] Se uccidere è il tuo solo talento, è la tua maledizione. Nessuno deve morire per me! (Troy)
  • I soldati capiscono solo la guerra, la pace li confonde. (Troy)
  • Questa lettera che leggi ti giunge da Briseide, la donna a te rapita: l'ho scritta stentatamente in greco con la mia mano di straniera. Tutte le cancellature che vedrai, sono state le lacrime a farle; ma, nondimeno, anche le lacrime hanno il peso della parola. (Ovidio) [ad Achille]

Citazioni su Briseide[modifica]

  • Anche se Briseide, dormendo, gli offriva il fondoschiena, | Achille preferiva l'amichetto dal volto senza peli. (Marco Valerio Marziale)
  • I giovani troiani furono sconvolti quando scelse di essere una vergine rosa! (Priamo: Troy)
  • Un rapporto [con Patroclo] assai diverso da quello che Achille aveva avuto con Briseide, la schiava concubina che Agamennone gli aveva sottratto quando era stato privato della schiava Criseide. Le schiave erano compagne intercambiabili: come dimostra, appunto, il gesto di Agamennone che si consola immediatamente sostituendola con un'altra, della perdita di Criseide. (Eva Cantarella)

Altri progetti[modifica]

donne Portale Donne: accedi alle voci di Wikiquote che trattano di donne