Cardè

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Citazioni su Cardè.

  • Epigramma del populo di Cardè.
    Giongesti pur o antiqua e chiara prole | Anna regal già desiatta tanto | Da nuoi hor vieni ch'el adesso vuole | Per te si mutti in riso il nostro pianto. | Risguarda donque il cuor ch'altro non vuole | Ch'a te servir; et vederai di quanto | Sii magior paradoxa et l'opinione | Del stoyco non ne può far paragone. (Gianbernardo Miolo)
  • Sopra la porta del borgo di Cardè.
    Concivi di Cardè questo è quel giorno | Che con fregio magior notar si deve | Puoi che venut'è a nuoi el dolce e adorno | Riposo, et la fortuna iniqua, e greve | Ch'absent'el Signor ne facea scorno, | Sarà sconfitta, e il giuogho ne fia lieve | Puoi ch'ogi è il giorno tanto desiatto | D'un Jacobo e d'un Anna sì illustratto. (Gianbernardo Miolo)

Altri progetti[modifica]