Carlo Laurenzi (scrittore)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Carlo Laurenzi (1920 – 2003), scrittore e giornalista italiano.

Citazioni di Carlo Laurenzi[modifica]

  • Di un nonnulla si nutre la malafede.[1][2]
  • Ho subito odiato la Juve ancor prima di capire di calcio. I motivi c'erano: Togliatti era per la Juve, i missini erano per la Juve e così i romagnoli. Tutti schierati dalla parte del più forte perché come diceva Flaiano l'italiano è sempre il primo a soccorrere i vincitori.[3]
  • Il proverbio [...] ci livella nell'abbiezione della prudenza.[4][2]

Note[modifica]

  1. Da Corriere della Sera, giugno 1969.
  2. a b Citato in Elena Spagnol, Enciclopedia delle citazioni, Garzanti, Milano, 2009. ISBN 9788811504894
  3. Citato in Emanuela Audisio, Quel gusto ribelle di tifare "contro", la Repubblica, 5 aprile 1986.
  4. Da Contro i proverbi, Corriere della Sera, 2 febbraio 1971.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]