Charles Fillmore

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Charles Fillmore

Charles Fillmore (1854 – 1948), mistico statunitense.

Citazioni di Charles Fillmore[modifica]

  • Dunque, alla luce della Verità che Dio è amore e che Gesù venne tra noi come manifestazione di quell'amore nel nostro mondo, non possiamo credere che sia Suo desiderio che gli uomini mangino carne, o che facciano qualsiasi altra cosa che provocherebbe sofferenza agli innocenti e agli indifesi.[1]
  • Il progetto e l'obiettivo della Unity Inn[2] sono quelli di dimostrare che l'uomo può vivere, e vivere bene, con una dieta senza carne.[3]
  • Non possiamo cercare la pace universale su questo pianeta finché gli uomini non smetteranno di uccidere gli animali per la propria alimentazione.[4]
  • Prima dell'uccisione, queste povere bestie vengono maltrattate in modi che quasi non si possono elencare. Se volete prove della sofferenza delle povere bestie dei campi, date un'occhiata alle stie per il trasporto dei volatili, ai carri bestiame, ai recinti per il bestiame e alle fabbriche di inscatolamento della carne. Queste stesse sofferenze vengono trasmesse alla carne di coloro che mangiano i corpi di questi animali secondo la legge delle vibrazioni mentali simpatetiche. Le paure indefinite, gli incubi terrificanti e i numerosi disturbi allo stomaco e all'intestino di cui l'uomo soffre possono essere attribuiti in parte a queste origini insospettate.[5]

Note[modifica]

  1. Da Vegetarianism, Unity Magazine, giugno 1915; citato in Tuttle, pp. 46-47.
  2. La Unity Vegetarian Inn, istituita da Charles e Myrtle Fillmore nei pressi di Kansas City.
  3. Da The Unity Vegetarian Inn, Unity Village (Mo); citato in Tuttle, p. 47.
  4. Da The Vegetarian, Unity Magazine, maggio 1920; citato in Tuttle, p. 47.
  5. Da As to Meat Eating, Unity Magazine, ottobre 1903; citato in Tuttle, p. 153.

Bibliografia[modifica]

  • Will Tuttle, Cibo per la pace: mangiare in armonia con sé stessi e con tutti gli esseri viventi, traduzione di Marta Mariotto, Sonda, Casale Monferrato, 2014. ISBN 978-88-7106-742-1

Altri progetti[modifica]