Chiara Gamberale

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Chiara Gamberale

Chiara Gamberale (1977 - vivente), scrittrice, conduttrice radiofonica, conduttrice televisiva e autrice televisiva italiana.

  • È assurdo parlare degli psicotici come di persone fuori di testa. È esattamente il contrario, loro vivono tutti dentro la loro testa. (da La zona cieca, Bompiani, 2015)
  • Fra l'infanzia e il troppo tardi: là in mezzo. Là in mezzo c'è adesso. (da Adesso, Feltrinelli, 2017)
  • Quand'è che gli uomini si sentono soddisfatti? Quando fanno tredici al Totocalcio, ottengono una promozione, arrivano fra i primi mille alla Maratona di New York, quando se ne escono con una battuta e tutti ridono, vincono la trattativa sul prezzo di una casa o di un paio di scarpe, quando entrano al bar e gli basta dire: "Il solito", quando incontrano per caso dopo vent'anni una loro ex che gli confida: "Nessuno mi ha mai più scopato come mi scopavi tu", e allora almeno una volta devono farlo di nuovo, anche solo per educazione, ma non è che la cosa gli vada poi tantissimo, perché quella culona in tailleur di lana cotta non c'entra più niente con la moretta di un tempo dagli occhi guizzanti, la vita stritolata nei jeans e le tette grosse, però bisogna: e un'erezione gli corre miracolosamente in aiuto. (da Le luci nelle case degli altri, Mondadori, 2010)

Incipit di L'isola dell'abbandono[modifica]

No. Non aveva mai creduto che potesse venire qualcosa di buono da persone afflitte dallo stesso problema che stabiliscono programmaticamente di aiutarsi. Credeva semmai che la salvezza, come la sventura, ci sorprende, e arriva da dove meno ce lo aspetteremmo.

Eppure si ritrovava lì, perché Damiano aveva insistito e, nonostante tutto, aveva ancora il potere di condizionarla se si trattava di stare bene, stare male, provare a stare meglio.

A cominciare era stato l’unico uomo presente in sala, che teneva lo sguardo incollato alla punta delle scarpe da ginnastica e masticava ossessivamente una radice di liquirizia: “Ciao, mi chiamo Franco e, come molti di voi ormai sanno, sono gengle da un anno e tre mesi”.

Bibliografia[modifica]

  • Chiara Gamberale, L''isola dell'abbandono, Giangiacomo Feltrinelli Editore Milano, 2019. ISBN 9788858835449

Altri progetti[modifica]