Cixi

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Cixi (1835 – 1908), imperatrice madre e reggente cinese.

Citazioni su Cixi[modifica]

  • Cixi non era bella, ma aveva una notevole compostezza. Sebbene fosse piuttosto bassa di statura, poco più di un metro e mezzo, sembrava più alta grazie alla veste, alle calzature e all'acconciatura. Sedeva con il busto eretto e si muoveva con grazia, anche quando camminava a passo svelto su quelli che alcuni definivano «trampoli». Aveva la fortuna di avere una carnagione molto bella e le mani delicate, che anche in età avanzata sarebbero rimaste morbide come quelle di una ragazza. [...] La caratteristica che colpiva di più erano gli occhi, brillanti ed espressivi, come osservarono in molti. In seguito, durante le udienze con i funzionari sarebbe stata capace di passare da uno sguardo di adulazione a un improvviso lampo di temibile autorità. Il futuro – e primo – presidente della Cina, il generale Yuan Shikai, che era stato al suo servizio e aveva la reputazione di essere una persona spietata, confessò che lo sguardo di Cixi era l'unica cosa che lo intimidiva: «Non so perché, ma cominciavo a sudare copiosamente. M'innervosiva moltissimo.» (Jung Chang)

Altri progetti[modifica]