Closer

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.

Closer

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale Closer
Paese Stati Uniti
Anno 2004
Genere commedia
Regia Mike Nichols
Sceneggiatura Patrick Marber
Attori
Note
  • 2 Golden Globe:
    • Miglior attore non protagonista: Clive Owen
    • Migliore attrice non protagonista: Natalie Portman

Closer, film statunitense del 2004 con Natalie Portman, Jude Law, Julia Roberts e Clive Owen, regia di Mike Nichols.

Tagline
Chi ama a prima vista tradisce ad ogni sguardo.

Frasi[modifica]

  • Ciao, straniero! (Alice a Dan)
  • L'amore è un incidente che sta per accadere. (Alice)
  • Voi donne non capite il territorio, perché siete voi il territorio. (Larry)
  • Cosa c'è di bello nella verità? Prova a mentire, invece. Le bugie sono la moneta corrente del mondo. (Dan)
  • [Parlando del suo bagno] E ogni volta che mi ci lavo mi sento sporco. È più pulito di me e si da arie. Lo specchio dice: «Chi cazzo sei tu?». (Larry)
  • Mentire è il divertimento più grande che una ragazza può avere senza spogliarsi, ma spogliata è anche meglio. (Alice)
  • Ti amo... amo di te tutto ciò che fa male... (Larry)

Dialoghi[modifica]

  • Dan: Non ti andavano i sandwich?
    Alice: Non mangio pesci.
    Dan: Perché no?
    Alice: Pisciano in mare.
    Dan: Anche i bambini.
    Alice: Non mangio neanche loro.
  • Dan: Il tradimento è brutale, io non mi illudo che non sia così.
    Alice: Come funziona, come si può fare questo a qualcuno?
    Dan: Mi sono innamorato, Alice.
    Alice: Come se non avessi avuto scelta! C'è sempre un momento in cui decidi "io a questo voglio cedere" o "io a questo voglio resistere".
  • Larry: Non dovresti fumare.
    Alice: Fanculo!
    Larry: Sono un dottore, è mio dovere dire certe cose!
    Alice: Ne vuoi una?
    Larry: No. [Prende il pacchetto di sigarette] Sì. No. Fanculo: sì! No. Io ho smesso.
  • Larry: Ti pagherò.
    Alice: Non ho bisogno del tuo denaro.
    Larry: Ti ho dato tutto quello che avevo.
    Alice: Grazie.
  • Anna: Perché il sesso è così importante?
    Larry: Perché io sono un cavernicolo! Tu ti toccavi mentre lui ti scopava?
    Anna: Sì!
    Larry: Tu ti masturbi per lui?
    Anna: Qualche volta!
    Larry: E lui per te?
    Anna: Facciamo tutte le cose che fanno quelli che fanno sesso!!!
    Larry: Ti piace succhiaglierlo?
    Anna: Sì!
    Larry: Ti piace il suo cazzo?
    Anna: Lo adoro!
    Larry: Lo fai venire sulla tua faccia?
    Anna: Sì!
    Larry: E che sapore ha?
    Anna: Lo stesso che hai tu ma più dolce!
    Larry: Così va meglio. Grazie. Grazie della sincerità. Ora vaffanculo e muori. Sei una fottuta bagascia.
  • [Parlando del night club dove lavora Alice]
    Larry: Venivo qui un milione di anni fa. Lo frequentavano i punk, il palco era... Ogni cosa è una versione di qualcos'altro... Vent'anni fa: tu quanti anni avevi?
    Alice: Quattro.
    Larry: Cazzo. Io portavo i pantaloni a zampa d'elefante e tu i pannolini.
    Alice: Ma pannolini a zampa d'elefante.
    Larry: Hai il viso di un angelo.
    Alice: Grazie!
    Larry: Di che cosa sa la tua fica?
    Alice: Di paradiso.
  • Dan: Io rivoglio Anna.
    Larry: Ha fatto la sua scelta.
    Dan: Ti devo delle scuse, mi sono innamorato. La mia intenzione non era di farti soffrire.
    Larry: E dove sarebbero le scuse? Coglione.
    Dan: Ti chiedo scusa. Se tu l'ami la lascerai andare, così può essere felice.
    Larry: Lei non vuole essere felice.
    Dan: Tutti vogliono essere felici.
    Larry: I depressivi no. Vogliono essere infelici per confermare la depressione. Se fossero felici non potrebbero essere depressi. Dovrebbero uscire nel mondo e vivere. Il che può essere deprimente.
    Dan: Anna non è una depressiva.
    Larry: Dici di no?
    Dan: Io la amo.
    Larry: Uh-uuuh... la amo anch'io.
    Dan: È tornata da te perché non sopporta la tua sofferenza... tu non sai neanche chi è!! La ami come un cane ama il padrone!
    Larry: E il padrone ama il suo cane per questo.
    Dan: Tu la ferirai. Non la perdonerai mai.
    Larry: Certo che la perdonerò, io l'ho già perdonata. Senza il perdono siamo dei selvaggi. Stai affogando.
    Dan: Se l'hai conosciuta è grazie a me!
    Larry: Sì... grazie!
    Dan: È ridicolo! Il tuo matrimonio è da ridere!
    Larry: Senti questa: lei non ha mai mandato i documenti del divorzio al suo avvocato. Certo, per un colossale eroe romantico come te io sono sicuramente alquanto comune, ma sono comunque quello che lei ha scelto, e noi dobbiamo rispettare il volere della donna! Se ti avvicini ancora a lei... io giuro... che ti uccido.
  • Dan: Quando è venuta qui credi che le sia piaciuto?!
    Larry: Non l'ho mica fatto per farla divertire, l'ho scopata per metterlo in culo a te. In guerra non esiste lealtà, e poi le è anche piaciuto. Come sai, lei adora scopare col senso di colpa.
    Dan: Sei un animale.
    Larry: Sì? E tu cosa sei?
    Dan: Credi che l'amore sia semplice, credi che il cuore sia come un diagramma!
    Larry: Tu non l'hai mai visto un cuore umano, è come un pugno avvolto nel sangue!!! Vattene affanculo! Scrittore! Bugiardo! Fatti un giro all'obitorio mentre io mi sporco le mani!

Altri progetti[modifica]