Daniel Cohn-Bendit

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Daniel Cohn-Bendit nel 2010

Daniel Cohn-Bendit (1945 – vivente), scrittore e politico tedesco.

Citazioni di Cohn-Bendit[modifica]

  • Scopo della rivoluzione studentesca non è di trasformare la società, ma di rovesciarla. (citato in Albino Luciani, Illustrissimi)

Da «Kiev come Aleppo, per questo ci vergogneremo- Il suo futuro nella Ue»

Stefano Montefiori, Corriere della Sera, 12 marzo 2022. p. 19.

  • L’invasione russa è in stallo e per andare avanti Putin sta scegliendo l’opzione Grozny, o Aleppo: bombardamenti indiscriminati sui civili, intere città rase al suolo.
  • Assistiamo a scene spaventose, mentre accadono. Facciamo tranquillamente colazione, o pranziamo al sole di primavera, e intanto l’esercito russo si comporta come la Wehrmacht quando nel 1943 entrò nel ghetto di Varsavia. Solo che adesso vediamo subito le immagini di queste atrocità, più o meno in diretta. È moralmente difficile restare a guardare.
  • L’angoscia di Putin non è provocata dalla Nato, ma dal fatto che i popoli vogliono la libertà. Perché appena un popolo riesce a liberarsi, la mossa successiva è cercare protezione rispetto all’impero russo. Ecco perché sostiene fino alla morte Lukashenko in Bielorussia, o fa sparare sugli insorti in Kazakistan.
  • Non credo che Putin attaccherà i Paesi baltici, perché fanno parte della Ue e anche della Nato, e sa che risponderemmo militarmente e sarebbe finita per tutti.
  • Adesso passerebbero cose che finora erano impossibili. Un nuovo Trattato costituzionale [europeo], per esempio. Credo che i cittadini oggi sarebbero favorevoli. Tutto avanza molto rapidamente.

Altri progetti[modifica]