Dario Bernazza

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Dario Bernazza (1920 – 1995), saggista italiano.

O si domina o si è dominati[modifica]

  • Il luogo comune sa avere tutta l'apparenza della verità tanto che chi lo mette in dubbio viene molto spesso considerato più uno stravagante che un uomo sensato, più un esibizionista che una persona seria.
  • In ogni uomo sonnecchia un filosofo.
  • La proprietà privata è una delle molle più potenti per le vibrazioni e gli slanci dell'anima, ed è una delle componenti essenziali del gusto di vivere. Senza di essa la vita non può essere grigia: quel grigiore, appunto, che è una delle caratteristiche più evidenti di tutte le società di tipo comunista, da Sparta ai giorni nostri.
  • Machiavelli è quel gigante di pensiero che tutti sappiamo. Tuttavia il suo ammiratissimo e giustamente celeberrimo libro Il principe non è a mio avviso un'opera così inappuntabile, così incredibilmente sottile, così perfettamente completa come la critica ha stimato e stima. Anzi, considerandola dal punto di vista dell'esattezza e dell'indagine e della compiutezza filosofica, mi risulta qua e là mancante, qua e là deludente.
  • [...] non ci è possibile sbagliare senza che la nostra coscienza ne sia al corrente.
  • Ogni uomo normale, se davvero lo vuole, può riuscire a fare della sua mente uno strumento dalle prestazioni meravigliose.
  • Se riflettiamo onestamente e obiettivamente sulle vere cause dei nostri dispiaceri e delle nostre sconfitte, finiamo col dover ammettere che nella grande maggioranza dei casi li dobbiamo a qualche cosa che abbiamo fatto male o che abbiamo omesso di fare.
  • Tutti i problemi che la vita ci impone di risolvere sono già comparsi su questa terra.

Bibliografia[modifica]

  • Dario Bernazza, O si domina o si è dominati, Edizioni Messagerie del libro, Roma, 1979, IV edizione (novembre 1980).

Altri progetti[modifica]