David Bowie

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
David Bowie

David Bowie, pseudonimo di David Robert Jones (1947 – 2016), cantautore, polistrumentista, attore e compositore britannico.

Citazioni di David Bowie[modifica]

I believe that Rock & Roll is dangerous.[1]
  • Il mio scrivere rivela certe qualità riflessive orientali ed evidenzia una straordinaria paranoia tutta occidentale. Convivono entrambe. Una natura contraddittoria che appare su diversi livelli del mio lavoro, che spesso risulta confuso, ma il fatto è che sono io a essere confuso.[2]
  • Il rock è sempre stato la musica del diavolo.
Rock has always been the devil's music.[1]
  • [...] non vedo alcuna validità nella musica heavy metal. È un dinosauro artistico, che continua a riasserire un particolare vocabolario che conosciamo perfettamente e in cui tutto viene usato per sentirsi più sicuri al chiaro di luna, senza estendere o stimolare l’immaginazione verso nuovi territori. Perché l'heavy metal è tanto popolare? Perché è il tipo di musica che la gente usa come la coperta di Linus. È pur vero che molta pop music americana viene usata come una coperta di Linus, in particolare i pezzi da classifica, che non solo non offrono nulla di nuovo o eccitante, ma soprattutto reiterano un messaggio a cui ci si abitua come alla compagnia di un vecchio amico. Tante persone hanno bisogno di questo ma, per me, sentito una volta, quel tipo di vocabolario non mi dà nulla. Io cerco un nuovo alfabeto.[2]
  • Sento che stiamo solamente annunciando qualcosa di più oscuro di noi stessi.
[...] I feel that we're only heralding something even darker than ourselves.[1]

Citazioni su David Bowie[modifica]

  • Artisti come David Byrne, David Bowie, Laurie Anderson, non si limitano a usare delle formule, ma hanno sempre cercato di innovare il linguaggio musicale che utilizzano. (Philip Glass)
  • Bowie mi ha influenzato tantissimo. Dal punto di vista artistico era così libero, sapeva educare i suoi fan. (Simon Le Bon)
  • Lui mi ha fatto risorgere. Il nostro rapporto di amicizia ha fatto sì che io mi salvassi da un annichilimento professionale e magari anche personale. Tantissime persone provavano curiosità per quello che io facevo, ma solo lui aveva veramente qualcosa in comune con me, era l'unica persona cui quello che facevo piaceva veramente, con cui potevo condividere quello che facevo. E anche l'unico che avesse davvero intenzione di aiutarmi, quando sono stato in difficoltà. Mi ha fatto davvero del bene. (Iggy Pop)
  • Per ogni disco che abbiamo fatto ci chiedevamo chi dovesse produrre il disco. E pensavamo sempre a David Bowie. All'inizio abbiamo provato a chiamarlo e lui diceva gentilmente di no. Poi ci abbiamo provato scrivendo delle lunghe mail ma il risultato era sempre lo stesso. Gli abbiamo chiesto di produrre By The Way e Stadium Arcadium ma ci ha sempre detto di no. Ma del resto ci è andata peggio con il suo amico Brian Eno che ci ha rifiutato otto volte. (Anthony Kiedis)

Citazioni tratte da canzoni[modifica]

Space Oddity[modifica]

Etichetta: Philips Records, 1969, prodotto da Tony Visconti (tranne la traccia Space Oddity), Gus Dudgeon

  • Sebbene ho attraversato un milione di un migliaio di miglia | mi sento molto tranquillo | e penso che la mia navicella spaziale sappia dove andare | Dì a mia moglie che la amo molto, lei lo sa.
Though I'm past one hundred thousand miles | I'm feeling very still | and I think my spaceship knows which way to go | Tell my wife I love her very much, she knows. (da Space Oddity[3], n. 1, Lato A)

Hunky Dory[modifica]

Etichetta: RCA Records, 1971, prodotto da Ken Scott, David Bowie

  • Ora lei cammina nel suo sogno sommerso.
Now she walks through her sunken dream. (da Life on Mars?[3], n. 4, Lato A)

The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars[modifica]

Etichetta: RCA Victor, 1972, prodotto da Ken Scott, David Bowie

  • C'è un uomo delle stelle che aspetta nel cielo | Vorrebbe venire a incontrarci | Ma pensa che ci lascerebbe a bocca aperta | C'è un uomo delle stelle che aspetta nel cielo. | Ci ha detto di non cacciarlo | perché sa che ne vale la pena. | Mi ha detto: | lascia che i bambini lo perdano. | Lascia che i bambini lo usino. | Lascia che tutti i bambini ballino il boogie.
There's a starman waiting in the sky | He'd like to come and meet us | But he thinks he'd blow our minds | There's a starman waiting in the sky. | He's told us not to blow it | 'cause he knows it's all worthwhile. | He told me: | let the children lose it. | Let the children use it. | Let all the children boogie. (da Starman[3], n. 4, Lato A)

Diamond Dogs[modifica]

Etichetta: RCA, 1974, prodotto da David Bowie

  • Ribelle ribelle, hai strappato il tuo vestito | Ribelle ribelle, la tua faccia è un casino | Ribelle ribelle, ma cosa ne possono sapere? | Calda girovaga, mi piaci così tanto!
Rebel Rebel, you've torn your dress | Rebel Rebel, your face is a mess | Rebel Rebel, how could they know? | Hot tramp, I love you so! (da Rebel Rebel[3], n. 6, Lato A)

"Heroes"[modifica]

Etichetta: RCA, 1977, prodotto da David Bowie, Tony Visconti

  • Io, vorrei che tu potessi nuotare | come i delfini, come i delfini nuotano | anche se niente, | niente ci terrà mai insieme. | possiamo batterli, per sempre e in eterno. | Oh, possiamo essere Eroi, solo per un giorno.
I, I wish you could swim | like the dolphins, like dolphins can swim | ahough nothing, | nothing will keep us together. | we can beat them, for ever and ever. | Oh we can be Heroes, just for one day.(da "Heroes"[3], n. 3, Lato 1)

Note[modifica]

  1. a b c Dall'intervista di Cameron Crowe, Ground control to Davy Jones, Riportata su BowieGoldenYears.com, Rolling Stone, 12 febbraio 1976.
  2. a b Dall'intervista di Maurizio Baiata, pubblicata all'interno di Classic Rock 77, Quattro anni senza David Bowie: la sua intervista del 1980, StoneMusic.it, 10 gennaio 2020.
  3. a b c d e Testo di David Bowie.

Filmografia[modifica]

Altri progetti[modifica]

Opere[modifica]