Daxter

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Daxter

Sviluppo Ready at Dawn Studios
Pubblicazione Sony Computer Entertainment
Anno 2006
Piattaforma PlayStation Portable
Preceduto da Jak and Daxter: The Precursor Legacy
Seguito da Jak II: Renegade

Daxter è un videogioco a piattaforme sviluppato dai Ready at Dawn Studios in esclusiva per Sony PlayStation Portable.

Incipit[modifica]

  • Nell'eterna lotta tra bene e male, gli eroi nascondono spesso un lato oscuro. Come gli alberi, che hanno radici nascoste e le rocce che, quando vengono capovolte, rilevano una superficie infangata, piena di larve ed insetti... così è la grande storia di Jak e della sua epica battaglia per salvare Haven City. Ogni figlio di questa terra conosce bene questa vicenda, ma molti di essi hanno ascoltato solo metà del racconto. Per quanto grande Jak fosse, non avrebbe mai avuto successo senza la sua fedele e misconosciuta spalla, Daxter. Nel corso della mia esperienza di Saggio e, credetemi, è stata un'esperienza molto lunga, ho imparato una grande verità. Dietro ogni grande eroe... c'è sempre un fessacchiotto sarcastico e petulante! Questa è la sua storia. (Samos Hagai)

Frasi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Nessuna guardia può rimanere in piedi, dopo aver assaggiato la mia castagna! (Daxter)
  • Se c'è una cosa che ho imparato, è che le Sfere Precursor non sono mai troppe! (Daxter)
  • Ora ho bisogno di ripulire un cantiere. Questi insetti non aspettano neanche che un palazzo sia finito! (Osmo)
  • Daxter, non avrei pensato di essere felice di vederti. Comunque, ho perso pressione a tutti i distributori e le valvole devono essere resettate. Il problema è che nessuno è stato laggiù negli ultimi mesi. So che questa per te è una motivazione sufficiente [per ripristinare la pressione]. (Barista)
  • Ahhh... che splendidi cristalli! Non hai idea di quanto paghino quei poveracci di Heaven City per queste cose. Ora puoi andare. (Minatore) [a Daxter]
  • Oh... Scusate amici, ma la mamma non vi ha detto di stare attenti ad attraversare? Ciao pelosone! salta su! (Ximon) [salvando Daxter circondato dalle guardie Kremizi investendoli col suo furgone sterminatore aziendale]
  • Ma tu no insetto! Tu peloso, no schifo metallico. Tu schiantatore insetti? (Brutter) [a Daxter]
  • Il mio Senso di Sterminatore mi dice che questi covi di termiti sono il problema. (Daxter)
  • La situazione non è delle migliori. Daxter, è il momento di portare il tuo perfetto fisico arancione fuori di qui. (Daxter)
  • Oh, bene! Vediamo che c'è in TV! Noioso, noioso... Visto... Replica... Stupido... Noioso... Questo potevo farlo io [delle soldatesse Kremizi si accorgono di essere viste e gridano]. Wow... Scusatemi! Ho beccato le ragazze Kremizi nella doccia. Grrrr... [cambia telecamera e vede che Erol e Praxis compiono esperimenti dolorosi su Jak] Jak! Vengo a salvarti amico! Tieni duro! [preme il bottone e le soldatesse Kremizi gridano] Eheheh... Chiedo scusa! (Daxter) [su una postazione di videosorveglianza]

Dialoghi[modifica]

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

  • Osmo: Io mi chiamo Osmo e sono il proprietario e tecnico capo della premiata ditta Sterminio Parassiti. Molto bene, andrò subito al sodo, figliolo. Io ho bisogno di uno come te... Qualcuno che abbia spirito d'iniziativa...
    Daxter: Eccomi qua!
    Osmo: Qualcuno che abbia una gran forza...
    Daxter: Io ce l'ho!
    Osmo: ... Che abbia mille risorse...
    Daxter: Sì... ci siamo.
    Osmo: E il coraggio di battersi, senza temere la morte.
    Daxter: Cosa?! Ok, levati di torno, amico. Devi avermi preso per la persona sbagliata!
    Osmo: E dai! Questa è un'offerta di lavoro in piena regola. Posso pagarti molto bene.
    Daxter: Puoi scordartelo! Non so niente di stermini e, se proprio vuoi saperlo, ho orrore degli insetti! Però... se la paga è buona...
    Osmo: Che cosa? Hai detto che accetti? Splendido! Ci vediamo domani nella mia sede! Benvenuto a bordo, faremo grandi cose!
  • Daxter [entra nella sede di Osmo]: Qui hanno vinto gli insetti.
    Osmo: Come dici?
    Daxter: Niente. Ok! Per tutto quello che ha più di due zampe inizia il terrore... perché è arrivato il Daxterminatore.
    Osmo: Questo è lo spirito giusto! Sei pronto per la prima prova?
    Daxter: Passami lo spray schificida... e mettiti tranquillo! Ormai quegli insetti vomitosi hanno i minuti contati!
    Osmo: No, no, no.
    Daxter: Ah?
    Osmo: Devi prima imparare le basi. Oggigiorno... gli insetti si sterminano con stile ed eleganza. E per questo... Oh, oh... ci vuole un'arma raffinata [prende un Ammazzamosche elettrico e Daxter sorride]. Ora, come primo lavoro... voglio che tu elimini tutti gli insetti dell'albergo della nostra città. Su, coraggio, vai!
  • Daxter [sbuca da un condotto]: Non sembra un insetto... [riferendosi ai seni di Taryn, lei lo prende per il collo e lo scaraventa a terra]
    Taryn: Beh, neanche tu sembri una cimice [punta la pistola su Daxter]. Su... scopri le carte. E' meglio che parli, se non vuoi una bella piombatura nuova ai denti... Chi diavolo sei?
    Daxter: Potrei chiederti la stessa cosa... dolcezza [fa l'occhiolino].
    Taryn: Se vuoi saperlo, io sono Taryn. Fammi indovinare... tu sei uno di quei ridicoli sterminatori che s'illudono di ripulire la città. Beh, sappi una cosa... quegli insettoni di metallo sono fuori dalla tua portata. Quindi prendi i tuoi giocattoli e fila via.
    Daxter: Ehi, ti dirò anch'io una cosa... quel tono ti rende molto sexy.
    Taryn: Eh, abbiamo problemi più grossi di quanto credi. Vuoi aiutarmi? Ma ti avverto: qui si fa sul serio [da' a Daxter una Pistola insetticida]. Tu becchi i parassiti... e, intanto, io muovo la gru... Pensi di potercela fare?
    Daxter: Ok, bella, nessun problema. Guarda come si fa, tesoro! [Spruzza lo spray su Taryn]
    Taryn [tossisce]: Ehi! Attento a dove spruzzi quella roba, cowboy...
  • Kaeden: Questa è la terza disinfestazione che fallisci in una settimana! Continua così, Osmo, e questo negozio sarà mio!
    Osmo: Oooh piantala, non mi seccare, Kaeden! Questa società è stata della mia famiglia per generazioni! Il padre di mio padre, Ozmar Itchy Drawers III, si è consumato le ossa per creare quello che vedi!
    Kaeden: Sì... sono sicuro che ne andasse molto fiero... ma non m'importa, Osmo. Voglio cacciarti dalla città ed è quello che farò! Molto presto sarai cibo per insetti! [esce dalla sede]
    Daxter [ad Osmo riferendosi a Kaeden]: Ehi, gli è salita una cimice tra le chiappe?
  • Daxter: Base insetto... Base insetto... Qui Fulmine Arancione. Mi sentite?
    Taryn: Sì, Daxter, ti sento. Ma non usare i nomi in codice o...
    Daxter: Unità 1 raggiungerà in tempi brevissimi il quartier generale. Ah, a proposito: dovevo passare a prendere qualcosa al negozio? Latte di Yakow? O qualche prodotto per l'igiene intima femminile di quelli che noi uomini ci vergognamo a chiedere? C'era qualcosa di importante... ma non riesco a ricordare... [vede Jak dentro un Zoomer della prigione] Jak! E' lui! Ehi, tieni duro! Devo andare, baby. Ti chiamo dopo! Ehm, voglio dire... Passo e chiudo! Cioè, X-4! O quel che è.
  • Metal Kor: Vorrei sapere perché l'ultima ditta di disinfestazione è ancora operativa.
    Kaeden: Il suo proprietario, Osmo, è un tipo piuttosto, ehm, testardo. E' difficile scoraggiarlo.
    Metal Kor: Non m'importa, Kaeden. Voglio che tu provveda a farlo scomparire! Non posso permettere che questo Osmo interferisca con i miei piani! Siamo finalmente riusciti a infiltrarci tra le mura di sicurezza di Haven e non voglio che un vecchio disinfestatore si metta in mezzo e ci rovini tutto quanto!
    Kaeden: Io ho fatto il possibile, o Sommo, ma non è facile. Fra l'altro, ora ha assunto anche un nuovo aiutante. E' solo questione di tempo prima che...
    Metal Kor: Voglio che chiuda. Chiaro?! Fallo chiudere. Subito. Altrimenti mi vedrò costretto a farla io, una bella... disinfestazione.
  • Daxter: Che cos'è? Ehi, piccoletto... ti sei perso?
    Tik: Tik... Tik...
    Daxter: Ti do una mano io [fa salire Tik sul suo palmo]. Tranquillo piccolo... ehm... grillo... o quel che sei [una pulce]. Lo sai, ho sempre desiderato avere una spalla. Ok socio, ti impongo il nome di...
    Tik: Tik... Tik...
    Daxter: Tik! Ma chissà se sarà maschio o una femmina... Mh... Troppo piccolo... non si vede... Aaaah! Hai alzato la zampetta? Aaaah! Non si fa! Ok?! D'ora in poi, solamente sull'erba, d'accordo?
  • Taryn: Psst...
    Daxter: Ok, chi è? Chi è che mi vuole?
    Taryn: Boom.
    Daxter: Aarrrgghh!
    Taryn: Sei morto.
    Daxter: Vuoi farmi diventare il pelo grigio?! Comunque era ora che ti facessi vedere.
    Taryn: Ehi, non sei un po' teso, per essere un grande eroe?
    Daxter: Beh, la tensione fa parte del mio lavoro. Senti, non mi merito un piccolo premio per la fatica che ho fatto?
    Taryn: E va bene... Ti lancio un osso... Questo modulo per lanciafiamme ti metterà di buon umore... Stai attento al cono di fuoco e spara solamente davanti a te. Consuma molto carburante, quindi usalo con parsimonia. E non dimenticare di pulire il...
    Daxter: Ok, ho capito! Si mira e si spara. Bello!
  • Brutter: Quasi tutti insetti schifosi sono nascosti in mio magazzino. Ci pensa tu? Tu schianta tutti, amico arancione?
    Daxter: Sì, darò una ripulita. Whew... Dovrebbe bastare quest'odoraccio a cacciarli via.
  • Daxter: Non possiamo continuare a vederci così, che dirà la gente?
    Taryn: Se non fermiamo l'invasione degli Insetti di Metallo, presto la gente non ci sarà più.
    Daxter: Ma è meraviglioso! Rimarremmo soltanto io e te, baby... e insieme daremo vita a una nuova civiltà...
    Taryn: Ah, non è questo il piano, palla di pelo. Comunque, tu puoi tornare ancora utile per risolvere questo problemino. Posso darti questo nuovo giocattolo... se hai il pelo di usarlo. Questo è un modulo ultrasonico. E' ancora... sperimentale.
    Daxter: Sperimentale... Uhhh... Amo questa parola!
    Taryn: Ehi, attento a dove punti quel coso! Non so ancora di preciso cosa può fare.
    Daxter: Aaah, è in ottime mani, baby.
  • Daxter: Aaaahhhhh!
    Ximon: Ehi, pelosone... Credevo che ci avessi rimesso la pelle! Un surfista non deve mai dare le spalle all'oceano...
    Daxter: Sta' attento... Il carico avrebbe dovuto essere recapitato al Palazzo del Barone... Sai che significa?
    Ximon: Eeeehm...
    Daxter: Significa che ora andremo a trovare il Barone al Palazzo di Praxis! Insomma... andiamo a fare un piccolo "sterminio"...
  • Erol: Ehi, voi! Fermatevi!
    Daxter: Stai calmo, amico. Guarda come se la sbriga un maestro...
    Erol: Chi diavolo siete? Cosa ci fate qui?
    Daxter: Bravo! Ottima domanda... Noi... Noi siamo la migliore squadra anti-insetto di tutta Haven City! Ci hanno chiamati per una... disinfestazione.
    Erol: Io non... so niente di questa storia. Chi vi ha chiamati? [punta la pistola su Daxter]
    Daxter: Ah... Il suo amico... Ehm... Sa... il Capitano Xi... Xi... Ximon Ruperttikjakmos.
    Erol: Mi dispiace, ma questo è impossibile! Il Capitano Ruperttikjakmos è in permesso! Inventane un'altra.
    Daxter: Ah... Beh, forse...
    Ximon: Aaaah, il Capitano ci ha chiamati... dall'appartamento, o villa, o albergo in cui si trova e ci ha detto... che questo palazzo, insomma, era pieno da scoppiare di brutti insetti, e... e che dovevamo venire qui immediatamente. Perché era un ordine del Barone.
    Erol: Si è rivolto a voi? Ma guardatevi! Siete gli unici insetti in questo posto. Avete passato la notte nella spazzatura?!
    Daxter: Già! Sa, il nostro è un mestiere duro.
    Ximon: Molto duro...
    Daxter: Noi formiamo un servizio vitale! Quindi se vuole lasciarci fare il nostro lavoro...
    Ximon: Già... Questo è un lavoro... come dice lui.
    Daxter: Risolviamo tutto e ci togliamo dai piedi.
    Erol: E va bene, però fate in fretta! Siamo intesi?!
    Daxter: Certo! Buona giornata.
    Erol: Non lo è mai.
    Ximon: Quanto è nervoso quel tipo, caspita!
  • Veger: L'Eco Oscuro è un giocattolo estremamente pericoloso, Erol... Questa mappa della prigione mostra cinque detenuti che sono stati esposti a quel disgustoso Eco. Sono tutti morti, tranne uno! Questo tuo esperimento è un disastro!
    Erol: Oh, Conte Veger... Perché è così pessimista? Questo Jak promette grandi cose. La vecchia Onin dice che è davvero speciale.
    Tik: Tik... Tik! Tik!
    Veger: Cos'è stato? Oooh! Un insetto! Io odio gli insetti! Sono ovunque oggigiorno! Che stavo dicendo? Ah, già! La chiave è il Light Eco! Se riuscissimo a scoprire il segreto dei Precursor, noi...
    Erol: Il segreto è la paura! E' trasformare i nostri guerrieri in armi, grazie all'Eco Oscuro! Ci servirà più potere, per battere le Teste di Metallo.
    Veger: Noooo! Questa sarà la tua rovina! Vuoi capire che questi mostri non possono salvarci?
    Daxter: Ok... La strada per arrivare da Jak! Ottimo lavoro, piccolo mio! Dammi la zampa!
    Tik: Tik... Tik!
  • Osmo: Non m'importa cosa dici! Stiamo facendo il massimo!
    Kaeden: Beh, allora il vostro massimo non basta! [Tik sale sul tavolo] Oh, guarda! Ci sono degli insetti perfino qui, nella tua officina! [vuole schiacciarlo, ma Tik oppone resistenza]
    Tik [Ultime parole]: Tik! Tik! Tiiiiiik!
    Daxter: Nooooooo! [Kaeden fa finire Tik nelle sue mani] Tik...
    Kaeden: Si fa così. Poi toccherà a voi!
  • Daxter: Il grande Daxter va in missione!
    Ximon: Già... ed è una mission possible!
  • Metal Kor: Hai fallito ancora una volta, Kaeden! Adesso dovrò valutare la punizione più adeguata... per i tuoi errori!
    Kaeden: Ma si può sapere perché questo Jak è così importante? E quel noioso sacco di peli arancione, non è certo una minaccia...
    Metal Kor: Tu non sai niente! Non hai la minima idea di quanto quei due siano importanti per l'intero universo! E per questo, Daxter non deve riuscire a liberare Jak! Sono stato abbastanza chiaro?
    Kaeden: Certo. Me ne occuperò io stesso.
    Metal Kor: Va bene... ma se dovessi fallire ancora... può darsi che quel fastidioso topo arancione sia ancora in giro, da qualche parte...
    Kaeden: Stavolta non fallirò! Questa partita è ancora aperta.
    Metal Kor: Se Daxter riuscisse, in qualche modo, a far evadere di prigione... questo... Jak... forse potrei incontrarli entrambi fuori di qui... Magari, travestito... Certo, un vecchio potrebbe conquistare la loro fiducia [Si trasforma in parte in un anziano umano]. Ahahahahahah... Oh sì, posso ancora ottenere quello che voglio!
    Kaeden: Ed io avrò la testa di Daxter.
  • Daxter: Ehi tu, alito delicato...
    Kaeden: Ti piace uccidere gli Insetti di Metallo, eh?
    Daxter: Beh, trovarsi in cima alla caten alimentare può portare delle soddisfazioni...
    Kaeden: Perché non provi a misurarti... [rivela la sua vera forma da Testa di Metallo]
    Metal Kaeden: ... con qualcuno della tua taglia, eh?!
    Daxter: Eheheh... Beh... Ecco, anche se tecnicamente tu sei un pochino più grosso...
    Kaeden: Ahahahahahahah!

Explicit[modifica]

  • Metal Kaeden: Non ce la farai. Non riuscirai a fermare la nostra furia...
    Daxter: Fai pure entrare chi vuoi! Li fermerò, come sono riuscito a fermare te!
    Metal Kaeden: Non ha importanza... Qualunque cosa riuscirai a fare, il mio maestro... [Metal Kor] il mio maestro fermerà sia te che Jak là fuori!
    Daxter: Là fuori dove?
    Metal Kaeden [Ultime parole]: E' già scritto. Questa città... è destinata ad essere nostra... nostra!
    Ximon: Wow... Forte! Ottimo lavoro, pelosone!
    Daxter: L'hai detto... Alla fine i veri eroi l'hanno sempre vinta! Anche se, alle volte, è un po' dura...
    Ximon: Già! Beh, la nostra mappa diceva che questa porta è sempre stata aperta. Potevi entrare da qui, eh. Oh, e poi hai scordato i tuoi vestiti da spalla.
    Daxter: Lo sapevo [Ximon gli da' i vestiti destinati a Jak]. Beh, ora ho un appuntamento con il destino. Non mi resta che dirti addio, amico... In ogni separazione c'è un pò d... [l'ascensore anti-gravità sale velocemente] Aaaaagghhh!
    Ximon: Oooh! Questa sì che è un'uscita da eroe! [l'intero gioco si rivela essere un racconto che Daxter ha raccontato ai suoi amici al bar]
    Daxter: E così è come ho salvato Jak [da lontano vede Taryn che gli fa l'occhiolino].

Altri progetti[modifica]