Discussione:Nereo Rocco

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

La prima citazione non è di Rocco (si veda Gigi Garanzini, Nereo Rocco: la leggenda del Paròn, Baldini & Castoldi, 1999 Milano. ISBN 88-8089-434-X) e andrebbe pertanto tolta

Se non è di Nereo Rocco di chi è? di Gigi Garanzini? Grazie Raoli ✉ (scrivimi) 16:10, 11 set 2012 (CEST)
La fonte indicata sembra essere autorevole ed è pure consultabile, comunque provo a chiedere ad Asdalol.--AssassinsCreed (scrivimi) 17:54, 11 set 2012 (CEST)
Confermo, la citazione non è di Rocco, nel libro citato sono riportate testimonianze di ex-giocatori/conoscenti che confermano essere totalmente fuori dal suo stile, ma che gli è stata attribuita in quanto in triestino e spaccona, alla Rocco. Tra questi ricordo Rivera e Trapattoni ma dovrei rileggere il libro. --Asdalol (scrivimi) 18:11, 11 set 2012 (CEST)

Aggiungo a pagina 58 il capitolo comincia con: "Delle tante frasi storiche attribuite al paròn una, indimenticabile, va cancellata: a tuto quel che se movi su l'erba, daghe. Se xe 'l balon, no importa." È una mazzata, mi rendo conto. Come scoprire che Cesare non disse mai, "il dado è tratto".
Più sotto Rivera dice: "Una frase come questa Rocco non l'avrebbe detta nemmeno da ubriaco [..] Io l'ho sentito un'infinità di volte raccomandare una marcatura stretta, asfissiante. Non gli ho mai sentito dire di far male a qualcuno. Sono certo che non gli è mai venuto in mente.
Aurelio Scagnellato (capitano del Padova) parla di frase attribuita che è diventata leggenda metropolitana.
--Asdalol (scrivimi) 18:21, 11 set 2012 (CEST)

bene, quindi si può mettere nella sezione citazioni errate della voce (cioè quelle falsamente attribuite). Che ne dite? Raoli ✉ (scrivimi) 19:18, 11 set 2012 (CEST)