Discussione:Orson Welles

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search


ho provato a sistemare la voce facendo delle ricerche con google e trovando la fonte. come è meglio sistemare la parte di intervista riportata? estrapolare le affermazioni tralasciando le frasi dell'intervistatore? --Quaro75 21:30, 11 feb 2008 (CET) PS adesso vedo di spostare la citazione tratta dal film.

Se n'era parlato anche altrove delle interviste, con Nemo se non ricordo male. Mah, io non saprei. Il fatto è che se una citazione è molto significativa può reggersi da sola senza domanda dell'intervistatore, al massimo con un minimo NDR all'inizio per inquadrare l'argomento. Viceversa, stiamo ancora parlando di citazioni? Se la risposta è sì, dobbiamo darci da fare per inquadrare un nuovo standard apposito.
Nel caso specifico: una volta individuata la fonte toglierei completamente l'intervistatore e parte delle risposte di Welles, lasciando solo
  • [...] la semplice regia è il lavoro più facile del mondo.
  • [...] non c'è un altro mestiere al mondo in cui un uomo possa andare allegramente avanti per trent'anni senza che nessuno mai s'accorga ch'è un incompetente. Dagli un buon copione, un buon cast, e un buon montatore o anche uno solo di questi elementi – e tutto quel che deve dire è "azione" e "buona", e il film si fa da solo.
  • La regia cinematografica è il perfetto rifugio per i mediocri. Ma quando un buon regista fa un cattivo film, l'universo intero sa chi ne è responsabile.
  • Il vero autore-regista deve essere tanto ma tanto migliore del normale professionista. Quando non lo è, si vede eccome. Gli impiegati stanno al sicuro, i creativi su qualche ciglio di burrone – che è proprio il posto loro, naturalmente.
Poi si può anche decidere di fondere le prime tre o tutte e quattro in un'unica citazione, dato che il discorso è lo stesso. Oppure si può tenerle staccate, inserendo i dovuti NDR per contestualizzare.--Gacio dimmi 10:58, 12 feb 2008 (CET)
si dai, mi piace l'idea di tenere solo le frasi rilevanti. La fonte è Io, orson welles che è il lbro intervista scritto a 4 mani da OW e PB. Lo faccio? --Quaro75 11:47, 12 feb 2008 (CET)
Per me puoi procedere :) ma visto che è un libro intervista, forse non è necessario farne una voce a parte come si fa di solito coi libri scritti a quattro mani--Gacio dimmi 12:01, 12 feb 2008 (CET)
Ecco: quando è possibile, sfrondare è la soluzione migliore. Avevo introdotto il problema qui. --Nemo 00:02, 24 feb 2008 (CET)

Ciao[modifica]

Ciao, per caso siete appassionati di Orson Welles? --Rustythejester 13:24, 12 feb 2008 (CET)

Senza fonte[modifica]

  • Gli idioti sono una saggia istituzione della natura che permette agli stupidi di ritenersi intelligenti.
  • Hollywood non è poi tanto male. Sono i film che fanno schifo.
  • Il dottore mi ha detto di smettere di fare cene intime per quattro. A meno che non ci siano le altre tre persone!
  • L'estasi non fa realmente parte della scena che possiamo creare sulla celluloide.
  • L'Italia conta oltre 50 milioni di attori. I peggiori stanno sul palcoscenico.
  • Odio la televisione. La odio quanto odio le noccioline: però non posso fare a meno di mangiare noccioline.
  • Tre sono le cose insopportabili: il caffè bollente, lo champagne tiepido e le donne fredde.