Discussione:Tertulliano

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.


credo che la formula del "credo quia absurdum" sia stata erroneamente attribuita a Tertulliano, in quanto non appare in nessuno dei testi originali conosciuti. La formula riassume comunque appieno il pensiero di Tertulliano.80.181.231.94 21:04, 7 Mar 2006 (UTC)

Ciao! Grazie per la segnalazione!!! --DoppiaTemi le mie pagine!Di 09:57, 8 Mar 2006 (UTC)


risulta anche a me (vedi http://www.tertullian.org/articles/sider_credo.htm#6) dove la cosa è spiegata in > dettaglio. Io non sono esperto però secondo me la citazione va corretta. Lascio a chi è maggiormente competente la decisione in merito. La frase corretta sarebbe "credibile est, quia ineptum est" "ci credo perchè è sciocco"?--87.2.107.42 21:05, 1 ago 2007 (CEST)

Grazie per la segnalazione, ho corretto la voce in base a questa discussione. Ciao! --FRacco(dimmi che vuoi) 10:44, 2 ago 2007 (CEST)
Grazie molte (un collegamento pregevole). La metto nelle Citazioni errate (e provo a far assomigliare questa citazione a quelle, secondo le nuove covnenzioni, da sperimentare sul campo: che dici, FRacco?). Nemo 02:01, 5 ago 2007 (CEST)
Proprio dalla segnalazione sopra esposta emerge chiaramente che la frase "La formula riassume comunque appieno il pensiero di Tertulliano" è tutt'altro che indiscutibile, anzi. Non sono filosofo e non voglio iniziare beghe, ma trattandosi di una notazione aggiunta al testo che non ha una fonte, ma è l'opinione di un utente la eliminerei, dato che comunque è documentata qui in pagina di discussione. - εΔω 07:05, 16 mag 2010 (CEST)
Tuttavia se la frase ha avuto successo immagino sia perché qualcuno ha ritenuto che lo fosse; basta il beneficio del dubbio? --Nemo 17:00, 25 lug 2010 (CEST)
Se con questo intendi che il navigatore medio che non conosce un tubo di Tertulliano si convince da questa spiegazione che il pensiero del filosofo sia comprimibile in quella frase... mi oppongo. La frase ha avuto successo per il suo significato e per la sua controversa interpretazione nei secoli successivi: né la teologia di Tertulliano e la sua fiumana di scritti è coercibile in quella frase, né ritengo che il commentoo di un utente sia vox populi. Indubbiamente la frase è famosa, ma che sia riassuntiva del pensiero dell'autore o lo trovo scritto da qualche autore autorevole o non mi convince. - εΔω 17:46, 25 lug 2010 (CEST)

Senza fonte[modifica]

  • Chi vive solo per compiacere se stesso fa un piacere al mondo quando muore. (sconosciuta, ma citato da Carl Gustav Jung)
  • Persegui la verità, ma diffida di coloro che sostengono di averla trovata.