Dracula di Bram Topker

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Dracula di Bram Topker, storia a fumetti Disney, sceneggiata da Bruno Enna, disegnata da Fabio Celoni e colorata da Mirka Andolfo e Fabio Celoni. È stata pubblicata in due capitoli: la prima parte su Topolino n.° 2945, dell'8 maggio 2012; la seconda su Topolino n.° 2946, del 15 maggio 2012.

Primo capitolo[modifica]

Frasi[modifica]

  • Diario di Jonathan Ratker! Topitz, Transilbarbabietolania! Sono partito da Monatop stamattina! Non sono riuscito a trovare, né su una carta né su un libro, l'ubicazione del castello di Dracula... (Jonathan Ratker)
  • A manca... A mancina... A babordo... (Donna gobba)
  • Diario di Jonathan Ratker! Castello di Dracula, Transilbarbabietolania! Cara, amata Minnina! Ti scrivo qui, poiché spero che un giorno tu possa leggere queste mie parole! Devi sapere che gli abitanti della zona sono molto più sanguigni di quel dice il Conte... Infatti, chi ha il coraggio di avvicinarsi al castello, spara su qualsiasi creatura ululi o svolazzi! Ma la figura più inquietante è Dracula! Egli si palesa solo a tarda sera e non mangia con me, ma mi osserva mentre consumo i pasti! In queste occasioni, mi chiede di te! E io (come ipnotizzato) devo rivelargli particolari intimi della nostra vita! Gli ho detto che adesso tu ti trovi a Rathby, ospite della tua amica Clara-Lucilla Westerna! Gli ho persino rivelato il fatto che, talvolta, dimentico di lavarmi i denti prima di andare a letto... Mentre lui, evidentemente, ci sta molto attento! Il Conte non ama gli specchi! Eppure è piuttosto vanitoso e questo sembra provocargli non pochi problemi! Non mi permette di uscire e, qualche tempo fa, mi ha chiesto di scriverti alcune lettere... Missive che hanno lo scopo di tranquillizzarti, ma che iniziano tutte così: Cara Minnina, dimenticami... (Jonathan Ratker)
  • [Riferito a Dracula] Non so cosa fosse! Un attimo prima sembrava un uomo... Ma poi, dopo il passaggio di un banco di nebbia, al suo posto mi è parso di vedere un lupo... E poi uno struzzo... E infine (ma non crediate che sia uscita di senno) un pipistrello! (Minnina Murray)
  • [Riferito agli ospiti del "Centro per allegri marinai privi di bussola"] Quello è un Lord che crede di essere il pirata Barbanera! Quell'altro è tornato dal Triangolo delle Bermuda e, da allora, va in giro in bermuda... Ed ecco il caso più interessante! Pietro Gambafield! Devo tenerlo rinchiuso a causa dei suoi eccessi d'ira! Ha l'inspiegabile abitudine di collezionare lime! Per le unghie, per il ferro, per la lavorazione della pietra... Le colleziona in modo compulsivo, ma proprio non sa che cosa farsene e questo lo getta nello sconforto più totale! (Buz Setton)

Dialoghi[modifica]

  • Jonathan Ratker: Posso chiedervi come mai avete deciso trasferirvi in Inghilterra?
    Dracula: Oh! Il clima è migliore! La nebbia è più fresca! E la gente, poi... Rispetto ai miei compaesani, voi siete molto più... Se mi passate il termine... Sanguigni!
  • Minnina Murray: Bu-Uuuh! [piange]
    Clara-Lucilla Westerna: Su, su! Non fare così! Lo sai come sono fatti, i topi!
    Minnina: Sniff! E come?
    Clara-Lucilla: Sì, insomma! Hanno quelle orecchie enormi e poi... Ehm...
  • Clara-Lucilla: Ricorda, mia cara! Gli uomini non sono davvero carini...
    Minnina: ... Se non sfoggiano bianchi sorrisi cavallini! Eh, eh!
  • Marinaio: Ne siete sicuro?
    Poliziotto: Certo! Questa nave trasporta casse, contenenti cumuli di terra della Transilbarbabietolania! Sono tutte destinate alle residenze inglesi di un certo Conte Dracula! Dev'essere un tizio molto legato al suo suolo natio!
    Marinaio: Questo, però, non spiega come abbia fatto questo veliero ad arrivare fin qui a Rathby, in piena tempesta e senza equipaggio! In tanti anni di lavoro al porto, non mi era mai capitato di...
    Lupo [sulla nave]: Ahuuu! [ulula e salta giù dall'imbarcazione]
    Marinio: S-si accettano battute sui lupi di mare! Lo lasciate andare così?
    Poliziotto: Che cosa volete che faccia? Che gli chieda i documenti?
  • Lupo: Ahuuuuu!
    Rocky P. Sassis: Ancora quel lupo! Ormai è già da parecchio che gironzola in zona! Ma se mi capita a tiro...
    Buz Setton: Qua non siamo nel west, Rocky! La gente non va a caccia di animali feroci, oppure di teneri orsetti!
    Rocky: I procioni possono essere molto pericolosi, sappiatelo!
  • Buz: Ascoltate! Il mio lavoro mi porta a intrattenere rapporti epistolari con eminenti studiosi di ogni genere... Ma, fra tutti, uno solo è specializzato in stranezze soprannaturali e verdure!
    Rocky: Che curiosa combinazione!
    Buz: È un segno del destino, direi! Permettetemi di scrivere a tale luminare! Egli si precipiterà subito qui! Il suo nome è... Pippo Van Helsing!
  • Pippo Van Helsing: ... E quindi, pianta di mandragora, famosa per sue proprietà innaturali, ha radici che ricordano figura umana! Tu sapeva, ja?
    Bambino: No!
    Van Helsing: Voi inglesi avere grande cultura, grande storia, ma ignorate caratteristiche di erba che calpestate! Tu d'accordo, ja?
    Bambino: No!
    Van Helsing: Io scommette che tu è uno di quelli che pensa che rosa canina morde, ja?
    Bambino: No!
    Madre del bambino: Dovete scusarlo! Ha poco più di un anno e l'unica parola che sa dire in inglese è no!
    Van Helsing: Allora noi è pari! Io, in tedesco, sa dire solo ja!
  • Van Helsing: Io aveva avvertito! Io aveva detto di non togliere fiori da sua stanza e di tenere finestre chiuse, ja?
    Minnina: No! No! No!
    Jonathan [rivolto a Minnina]: Su, Minnina! Non potevi saperlo!
    Minnina: No! No! No!
    Van Helsing: Ehm... Io capire lei! Anche io, in tedesco, sa dire solo ja!
    Jonathan: Ma se non siete tedesco, perché parlate in quel modo?
    Van Helsing: E se tu ha grandi orecchie, perché non ascolta e sta zitto?
    Buz Setton [sottovoce]: In realtà è olandese!
    Rocky [sottovoce]: Ed è anche molto permaloso!

Altri progetti[modifica]