Elisabeth Langgässer

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search

Elisabeth Langgässer (1899 – 1950), scrittrice e poetessa tedesca.

Citazioni di Elisabeth Langgässer[modifica]

  • L'uomo di foglie è una figura che vidi una volta intagliata in un vecchio castello del Tirolo: un essere composto di foglie e di frutti, con un volto umano, infinitamente tragico nella sua prigionia, nella sua caduta. Di fronte a quello, la Rosa, turgida, perfetta, sottratta alla schiavitù di generare ancora e dare frutti, pura esistenza, alito, odore, logos, (la rosa mystica), Maria. (da Der Laubmann und die Rose, (L' uomo di foglie e la rosa, 1947)[1])

Note[modifica]

  1. Citato in Vittorio Santoli, La letteratura tedesca moderna, con un'analisi della letteratura contemporanea di Marianello Marianelli, traduzione per Elisabeth Langgässer di Marianello Marianelli, Sansoni/Accademia, Firenze/Milano, 1971, p. 472.

Altri progetti[modifica]