Elisabetta (madre del Battista)

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
Jump to navigation Jump to search
Visitazione (Rogier van der Weyden, 1435-1440 )

Sant'Elisabetta, personaggio biblico, madre di Giovanni Battista.

Citazioni di Elisabetta[modifica]

  • [Rivolta a Maria] Benedetta tu fra le donne e benedetto il frutto del tuo grembo! A che debbo che la madre del mio Signore venga a me? Ecco, appena la voce del tuo saluto è giunta ai miei orecchi, il bambino ha esultato di gioia nel mio grembo. E beata colei che ha creduto nell'adempimento delle parole del Signore. (Vangelo secondo Luca)

Citazioni su Elisabetta[modifica]

  • Davanti ad Elisabetta ed attraverso di lei davanti a tutta l'umanità [Maria] ha il compito di far conoscere il suo compito e non trova difficoltà a parlare di se stessa. (Adrienne von Speyr)
  • Fà 'a vìsita 'e sant'Elisabetta. (modo di dire napoletano)

Vangelo secondo Luca[modifica]

  • Al tempo di Erode, re della Giudea, c'era un sacerdote chiamato Zaccaria, della classe di Abìa, e aveva in moglie una discendente di Aronne chiamata Elisabetta. Erano giusti davanti a Dio, osservavano irreprensibili tutte le leggi e le prescrizioni del Signore. Ma non avevano figli, perché Elisabetta era sterile e tutti e due erano avanti negli anni.
  • Allora Maria disse all'angelo: "Come è possibile? Non conosco uomo". Le rispose l'angelo: "Lo Spirito Santo scenderà su di te, su te stenderà la sua ombra la potenza dell'Altissimo. Colui che nascerà sarà dunque santo e chiamato Figlio di Dio. Vedi: anche Elisabetta, tua parente, nella sua vecchiaia, ha concepito un figlio e questo è il sesto mese per lei, che tutti dicevano sterile: nulla è impossibile a Dio".
  • Maria rimase con lei circa tre mesi, poi tornò a casa sua. Per Elisabetta intanto si compì il tempo del parto e diede alla luce un figlio. I vicini e i parenti udirono che il Signore aveva esaltato in lei la sua misericordia, e si rallegravano con lei.

Voci correlate[modifica]

Altri progetti[modifica]