Eric Clapton

Da Wikiquote, aforismi e citazioni in libertà.
(Reindirizzamento da Eric Patrick Clapp)
Jump to navigation Jump to search
Eric Clapton

Eric Clapton (1945 – vivente), chitarrista, cantante e compositore britannico.

Citazioni di Eric Clapton[modifica]

  • Per me Robert Johnson è il più importante musicista blues mai vissuto. Non ho mai trovato nulla di più profondamente intenso. La sua musica rimane il pianto più straziante che penso si possa riscontrare nella voce umana.[1]

Slowhand[modifica]

Etichetta: Polydor, 1977, prodotto da Glyn Johns.

  • Mi sento meravigliosamente | perché vedo la luce dell'amore nei tuoi occhi | e la cosa incredibile in tutto questo | è che tu non ti rendi conto | di quanto io ti ami.
I feel wonderful | Because I see the love light in your eyes | And the wonder of it all | Is that you just don't realize | How much I love you. (da Wonderful tonight, n. 2)
  • Se vuoi buttarti giù, giù per terra, cocaina. | Lei non mente, lei non mente, lei non mente, cocaina.
If you wanna get down, down on the ground, cocaine | She don't lie, she don't lie, she don't lie, cocaine. (da Cocaine, n. 1)

Citazioni su Eric Clapton[modifica]

  • Ci sono persone che suonano in un gruppo, e altri invece no. Se c'è qualcuno più pigro di me, quello è Eric. (Keith Richards)
  • Molti credono che basti usare un sintetizzatore per suonare i Pink Floyd, ma non è così. È come dire che una persona diventa Eric Clapton solo perché ha una chitarra Les Paul. Non funziona così... (Roger Waters)
  • Quando vivevo in una baita avevo un impianto montato in cantina; un giorno Clapton venne e suonò durante una delle nostre prove ma non apprezzò gli amplificatori. Allora usavamo gli Acoustic e a lui non piacevano. Ricordo quando salì sul palco con noi allo Shrine: nessuno sapeva chi fosse. Suonò per tutto il concerto ma non gli badarono finché, quando se ne fu andato, io avvertii il pubblico che si trattava di Eric Clapton. (Frank Zappa)

Note[modifica]

  1. Intervista a Eric Clapton contenuta nel booklet del cofanetto Robert Johnson – The Complete Recordings, pag. 26.

Altri progetti[modifica]